05 September 2014

SBK Jerez 2014: Baz il più veloce nelle libere del venerdi

Miglior tempo per Melandri nelle prove del mattino. Marco non riesce a replicarsi nel pomeriggio e Loris Baz si aggiudica il primo posto nella seconda sessione di prove libere. Ottimo passo per Sykes che chiude terzo nella combinata. Fanno il loro rientro Scassa e Corti

Sbk jerez 2014: baz il più veloce nelle libere del venerdi

Dopo la tappa americana di Laguna Seca (Gara1 vinta da Melandri e Gara2 da Sykes) il campionato delle derivate di serie ha fatto una lunga pausa estiva, si riprende questo fine settimana con l'appuntamento spagnolo di Jerez de La Frontera. Lo scorso anno il circuito iberico rappresentava l'ultima tappa del campionato e Tom Sykes si laureò qui Campione del Mondo della classe SBK. Quest'anno il Campione Inglese non può matematicamente chiudere qui il campionato nonostante la cancellazione del round in Sud Africa ed il no alla tripla gara a Losail che lo favoriscono; i suoi 44 punti di vantaggio in classifica da Sylvain Guintoli e 64 da Jonathan Rea non gli permettono di “stare tranquillo”. Da segnalare i rientri di Claudio Corti, che torna alle gare con la sua MV Agusta F4RR dopo l'assenza di Laguna Seca, e di Luca Scassa con la sua Kawasaki ZX-10R EVO che rientra dopo il brutto infortunio causato dalla caduta durante i test Aprilia al Mugello; il via libera per Luca è arrivato dopo gli esiti del controllo medico al quale il Pilota italiano si è sottoposto dopo le FP1.

Come di consueto nella giornata di venerdì sono in programma le prove libere. Nelle FP1 Marco Melandri, dopo gli allenamenti estivi con un Aprilia RSV4 stradale, fa segnare il miglior tempo 1'42''768, dietro di lui Sykes (+0,045) e Davies (+0,148). Da segnalare la caduta, per fortuna senza conseguenze, di Chaz Davies. Il primo della categoria EVO è Sylvain Barrier 1'44''343. Nelle FP2 è Loris Baz che negli ultimi minuti “ruba” la leadership a Melandri con un tempo di 1’42'677, dietro di lui Leon Haslam (+0,204) e Giugliano (+0,219). Al termine delle prime due sessioni di prove, nella classifica combinata troviamo Baz in prima posizione 1’42’’677 seguito da Melandri (+0.091) e Sykes (+0.136). Andreozzi primo nella categoria EVO con un tempo di 1'44''031.

 

Ora che le prime sessioni di prove sul circuito spagnolo sono terminate avete degli indizi per indovinare le prime cinque posizioni nelle gare di domenica (orari tv SBK Jerez); non dimenticate di giocare al FantaMOTOCICLISMO: formulate il vostro pronostico e a fine anno il migliore di voi diventerà tester di Motociclismo per un giorno. Per partecipare e per scoprire il regolamento cliccate sul pulsante arancione qui sotto. 

 

 

 

FP1: MELANDRI IL PIÙ VELOCE

Dopo quasi due mesi di stop tornano in pista i protagonisti del mondiale SBK. Nella prima parte delle FP1 è il campione in carica Tom Sykes a far segnare il miglior tempo in 1'42''813 dietro di lui Davies e Melandri. Andreozzi momentaneamente al comando nella categoria EVO. Dopo la pausa ai box si rientra in pista, ma nei primi giri le posizioni restano invariate. Al suo secondo giro lanciato Melandri fa registrate il miglior crono in 1'42''768. Cade Chaz Davies, nessuna conseguenza per lui e per il momento mantiene la terza posizione in classifica. Melandri e Sykes girano con un ottimo passo sotto l'1'43''. Barrier velocissimo tra le EVO fa registrare il miglior tempo 1'44''363, dodicesimo nella classifica generale. Negli ultimi minuti nessuno tra i primi riesce a migliorare il proprio crono. Ricapitolando troviamo quindi in prima posizione Melandri con 1'42''768, dietro di lui Sykes (+0,045) e Davies (+0,148). Settimo l'altro ducatista Davide Giuliano (+0,424). Se volete dare un occhiata alla classifica completa delle FP1 la trovate qui.

 

FP2: BAZ DAVANTI A TUTTI

All'apertura della pit lane quasi tutti i piloti entrano in pista per cercare di migliorare i tempi del mattino, la pista sembra abbastanza veloce, ma nei primi giri nessuno riesce a migliorarsi. 1'42''936 per Davies che si avvicina al suo best time. Jonathan Rea ferma il cronometro a 1'43''079, per lui il quarto posto provvisorio nella combinata. Seconda caduta di giornata per Chaz Davies, per fortuna anche questa senza conseguenze per il pilota che risale in sella alla sua Ducati per raggiungere la corsia box. Nella seconda metà di prove libere Melandri si avvicina al suo tempo delle FP1 con 1'42''8, anche Sykes ha un ottimo passo e gira sotto al 1'43''. Torna in pista anche Davies dopo la caduta. Giugliano sta facendo registrare un ottimo tempo, ma un errore nell'ultimo settore non gli permette di migliorare. Anche Sykes “butta via” un buon giro, ha 51 millesimi di vantaggio su Melandri, ma un errore lo costringe ad abbandonare il tentativo. 1'43''114 per Sylvain Guintoli che sale al quarto posto, ma Jonathan Rea con 1'43''070 glielo “ruba” poco dopo. Negli ultimi minuti Loris Baz con 1’42’’677 passa al comando, Giugliano sale al quarto posto. Sul finale Leon Haslam con 1’42’’881 prende la quarta posizione. Dopo la bandiera a scacchi troviamo quindi Loris Baz in prima posizione nelle FP2 con 1’42'677, dietro di lui Leon Haslam (+0,204) e Giugliano (+0,219). Melandri chiude la seconda sessione di prove libere con il sesto tempo (+0,276) seguito da Sykes (+0,969). Qui potete trovare la classifica completa della FP2, invece qui quella della combinata.

 

 

MONDIALE SBK 2014 - JEREZ: FP1

Posizione

Pilota

Moto

Tempo

Distacco

1

M. MELANDRI

Aprilia RSV4 Factory

1'42.768

 

2

T. SYKES

Kawasaki ZX-10R

1'42.813

0.045

3

C. DAVIES

Ducati 1199 Panigale R

1'42.916

0.148

4

T. ELIAS

Aprilia RSV4 Factory

1'43.136

0.368

5

L. BAZ

Kawasaki ZX-10R

1'43.171

0.403

6

S. GUINTOLI

Aprilia RSV4 Factory

1'43.174

0.406

7

D. GIUGLIANO

Ducati 1199 Panigale R

1'43.192

0.424

8

E. LAVERTY

Suzuki GSX-R1000

1'43.399

0.631

9

J. REA

Honda CBR1000RR

1'43.443

0.675

10

L. HASLAM

Honda CBR1000RR

1'43.644

0.876

11

A. LOWES

Suzuki GSX-R1000

1'43.718

0.950

12

S. BARRIER

BMW S1000 RR EVO

1'44.343

1.575

13

D. SALOM

Kawasaki ZX-10R EVO

1'44.363

1.595

14

N. CANEPA

Ducati 1199 Panigale R EVO

1'44.389

1.621

15

A. ANDREOZZI

Kawasaki ZX-10R EVO

1'44.473

1.705

16

S. MORAIS

Kawasaki ZX-10R EVO

1'44.813

2.045

17

C. CORTI

MV Agusta F4 RR

1'45.240

2.472

18

J. GUARNONI

Kawasaki ZX-10R EVO

1'45.348

2.580

19

B. STARING

Kawasaki ZX-10R EVO

1'45.518

2.750

20

G. MAY

EBR 1190 RX

1'46.625

3.857

21

I. TOTH

BMW S1000 RR

1'46.679

3.911

22

L. SCASSA

Kawasaki ZX-10R EVO

1'47.525

4.757

23

G. RIZMAYER

BMW S1000 RR EVO

1'47.637

4.869

24

A. YATES

EBR 1190 RX

1'48.676

5.908

 

MONDIALE SBK 2014 - JEREZ: CLASSIFICA COMBINATA

 

Posizione

Pilota

Moto

Tempo

Distacco

1

L. BAZ

Kawasaki ZX-10R

1'42.677

 

2

M. MELANDRI

Aprilia RSV4 Factory

1'42.768

0.091

3

T. SYKES

Kawasaki ZX-10R

1'42.813

0.136

4

L. HASLAM

Honda CBR1000RR

1'42.881

0.204

5

D. GIUGLIANO

Ducati 1199 Panigale R

1'42.896

0.219

6

E. LAVERTY

Suzuki GSX-R1000

1'42.899

0.222

7

C. DAVIES

Ducati 1199 Panigale R

1'42.916

0.239

8

S. GUINTOLI

Aprilia RSV4 Factory

1'42.995

0.318

9

T. ELIAS

Aprilia RSV4 Factory

1'43.067

0.390

10

J. REA

Honda CBR1000RR

1'43.079

0.402

11

A. LOWES

Suzuki GSX-R1000

1'43.204

0.527

12

A. ANDREOZZI

Kawasaki ZX-10R EVO

1'44.031

1.354

13

S. BARRIER

BMW S1000 RR EVO

1'44.343

1.666

14

D. SALOM

Kawasaki ZX-10R EVO

1'44.363

1.686

15

N. CANEPA

Ducati 1199 Panigale R EVO

1'44.389

1.712

16

S. MORAIS

Kawasaki ZX-10R EVO

1'44.468

1.791

17

C. CORTI

MV Agusta F4 RR

1'44.860

2.183

18

J. GUARNONI

Kawasaki ZX-10R EVO

1'44.919

2.242

19

B. STARING

Kawasaki ZX-10R EVO

1'45.133

2.456

20

I. TOTH

BMW S1000 RR

1'46.087

3.410

21

G. MAY

EBR 1190 RX

1'46.614

3.937

22

G. RIZMAYER

BMW S1000 RR EVO

1'46.657

3.980

23

L. SCASSA

Kawasaki ZX-10R EVO

1'47.525

4.848

24

A. YATES

EBR 1190 RX

1'47.617

4.940

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA