SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa

La storia della Suzuki V-Strom 1050: per il 20° anniversario arriva la versione DE, più off e con ruota da 21"

Siamo alla quarta e ultima puntata della storia della Suzuki V-Strom, che per il 2023 riceve aggiornamenti elettronici e meccanici, oltre all'arrivo della versione DE equipaggiata con ruota anteriore da 21", sospensioni a escursione maggiorata e una posizione di guida rivista. Siamo stati all'Alpes Adventure Motofestival di Barcelonette per vederla dal vivo e raccontarvi tutte le caratteristiche. Il video

1/43

Suzuki V-Strom 1050DE 2023

Dopo l'uscita di scena nel 2006 della prima serie, e una pausa riflessiva di ben 8 anni, da vera highlander la V-Strom 1000 torna più in forma che mai nella nuova veste del 2014: stesso nome, stesso motore e telaio ma aggiornati, e un'estetica tutta nuova, più "magra" e moderna.

Nel 2020 la V-Strom fa un altro piccolo step evolutivo, riceve una elettronica più raffinata, il motore diventa Euro5, aggiorna la propria sigla in "1050" e, con la versione XT, strizza l'occhio al fuoristrada più impegnativo.

Ripercorrendo gli episodi dell'evoluzione della V-Strom siamo giunti al suo ventesimo compleanno e Suzuki per l'occasione aggiorna la propria adventure di casa introducendo, per la prima volta nella storia V-Strom, una versione con cerchio anteriore da 21", di cui trovate il video realizzato durante la presentazione stampa nella galleria fotografica (e in fondo all'articolo).

Per quanto riguarda poi le due versioni della nuova V-Strom 1050 my 2023, iniziamo scrivendo delle modifiche apportate al modello tradizionale, che fa da base anche alla nuova versione. Gli aggiornamenti riguardano il motore, che guadagna nuove valvole di scarico e il cambio con quickshift bidirezionale di serie. Rivisto anche l'acceleratore ride by wire, per funzionare meglio con il cruise control che ora diventa fruibile già dalla seconda marcia.

Nuova anche l'unità di ABS Bosch, più compatta e leggera della precedente, che lavora con una piattaforma inerziale dalla quale vengono gestiti i sistemi di sicurezza alla guida visualizzabili sul display TFT a colori da 5".

1/34

Per quanto riguarda la versione DE le mappature passano da tre a quattro con l'arrivo della "G" (Gravel) pensata proprio per la guida quando finisce l'asfalto, mentre le sospensioni hanno una corsa maggiorata (10 mm in più la forcella e 8 mm in più il monoammortizzatore posteriore) e il forcellone è stato irrigidito ed allungato.

Tra le novità a livello ergonomico troviamo la sella più rastremata sui fianchi, il manubrio rialzato di 20 mm e le pedane riposizionate, il tutto per migliorare la posizione di guida in offroad. Più basso di 8 cm il cupolino, che è dotato di una finitura fumé. Per tutte le caratteristiche, la scheda tecnica e i "segreti" della Suzuki V-Strom 1050 DE vi rimandiamo al nostro articolo di presentazione cliccando qui.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA