BMW R 1250 GS: “Ridurre il peso? Ci proveremo, ma non è facile”

La nostra intervista a Reiner Fings, Product Manager BMW, e Frank Schwarz, Head of engine application della Casa tedesca, per approfondire la conoscenza della nuova R 1250 GS
1/22 BMW R 1250 GS 2019 (foto ufficiale della Casa)
A pochi giorni dalla presentazione della R 1250 GS, abbiamo intervistato Reiner Fings, Product Manager BMW, e Frank Schwarz, Head of engine application, per approfondire la conoscenza della nuova maxienduro tedesca. Il fulcro delle novità, come sapete, riguarda il motore (qui trovate tutti i segreti), ma non mancano alcuni aggiornamenti stilistici. Cliccate qui per ripassare cosa cambia rispetto al precedente modello; qui, invece, per scoprire il nuovo propulsore nel dettaglio e qui per conoscere il prezzo della moto.
1/43 La nuova BMW R 1250 GS
Più cavalli, più coppia, più peso. Si andrà sempre in questa direzione?
Fings: "È vero che la nuova GS pesa più della precedente (di 5 kg, ndr), ma in parte dipende da componenti che prima erano in optional e che ora sono di serie. Il faro a LED per esempio pesa 1,4 kg più di quello tradizionale. Poi c'è il nuovo sistema di distribuzione che fa salire il peso di circa 3,5 kg. La riduzione del peso è chiaramente un obiettivo condivisibile e che terremo in conto quando inizieremo a progettare una nuova GS. Ma è un compito difficile".

ShiftCam System: è una tecnologia che già utilizzate sulle vostre auto e che avete adattato al boxer?
Schwarz: "No. Esistono, nel mondo auto, non BMW, sistemi simili, ma questo è stato progettato da zero". In vista dell’entrata in vigore della normativa Euro5? Schwarz: "Certamente ci aiuta a rientrare nei limiti. Ma garantisce anche vari altri vantaggi".

Perchè una tale innovazione non è stata accompagnata da un sostanziale cambiamento nel look?
Fings: "Abbiamo aggiornato il design in modo piuttosto consistente nel 2016 e deciso di non farlo più dopo 2 anni. Già l’introduzione del motore è un cambiamento significativo, e non volevamo spingerci oltre. Il design della GS è unico, ed è difficile e pericoloso cambiarlo spesso. Si rischia di perdere dei clienti".

Utilizzerete questa tecnologia su altri motori?
Schwarz: "Vedremo. Non è detto che sia utile al tipo di risultato che si vuole ottenere".

In base a cosa la centralina seleziona le camme? Immaginiamo si tratti di quanta coppia chiede il pilota.
Schwarz: "Esatto, ma non solo. Fino a 5.000 giri/min il sistema passa alle camme con alzata maggiore quando la richiesta di coppia del pilota supera un certo livello. Oltre, vengono impiegate solo quelle".
1/7 Il nuovo motore BMW di 1.254 cc che equipaggia la R 1250 GS e la R 1250 RT 2019
Una volta che l’attuatore ha fatto spostare l’albero a camme in una direzione o nell’altra, come viene bloccato?
Schwarz: "Abbiamo un sistema. Quando l’albero è in posizione, serve una forza per spostarlo".

Come gestite, a livello di erogazione, il passaggio tra una coppia di valvole e l’altra? C’è bisogno di uno specifico lavoro delle valvole a farfalla?
Schwarz: "No, il passaggio è naturalmente dolce".

All’avantreno avete rinunciato alle pinze Brembo a favore di pinze BMW. Come mai? Non credete che sia una caduta di stile per una moto top di gamma?
Fings: "Si tratta soltanto di un altro fornitore, una compagnia americana che produce un sacco di impianti frenanti. Quella di avere più fornitori è una strategia che utilizziamo anche nelle corse. D’ora in avanti, i nostri freni saranno Brembo e di altri fornitori. Comunque, sulle pinze c’è scritto BMW, non il nome di qualcun’altro. Questo perché vogliamo che l’intero impianto frenante, le performance di cui è capace e il know-how e la tecnologia che ci sono dietro, vengano riconosciuti come BMW".

I colori della versione HP sono davvero molto simili a quelli dell’Africa Twin Adventure Sports. Perché una tale somiglianza?
Fings: "Quelli della versione HP sono i colori BMW Motorsport. Siamo rimasti sorpresi quando Honda ha lanciato la Adventure Sports, ma la nostra decisione ormai era presa. Diciamo che è stato un incidente, quello di aver entrambi scelto dei colori che si rifanno alla tradizione delle due Case. Ma per noi non è un problema, perchè le due moto si trovano su piani diversi e troveranno il loro spazio".

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA