11 April 2013

200 Miglia di Imola revival 2013: Cadalora e Agostini con Yamaha

Nella sua quarta edizione, la rievocazione della storica corsa vedrà tra i suoi partecipanti alcuni dei più forti piloti italiani di sempre, primi fra tutti Giacomo Agostini e Luca Cadalora, detentori (in due) di 18 titoli Mondiali

200 miglia di imola revival 2013: cadalora e agostini con yamaha

In programma per il 19, 20 e 21 aprile all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, la 200 Miglia di Imola revival (ne abbiamo parlato qui), giunta alla sua quarta edizione, è un appuntamento imperdibile per chi vuole rivedere in sella alcuni dei piloti, italiani e non, che hanno fatto la storia del motociclismo.


SPETTACOLO GARANTITO

Agostini e Cadalora si alterneranno prima alla guida di una YZR-M1 MotoGP del team Factory Racing nella livrea 50° Anniversario, poi faranno un salto indietro nel tempo grazie alla YZR-500 due tempi dello statunitense Eddie Lawson (Campione del Mondo nel 1986), appartenente alla collezione del Team Radiant.


UNA YAMAHA TZ-250 IN BENEFICIENZA

Grande spettacolo sì, ma anche spazio ad un’iniziativa a scopo benefico. I due alfieri Yamaha infatti autograferanno una Yamaha TZ-250 del 1998 appartenente a Pierluigi Poggi, proprietario della Collezione Moto Poggi COMP (cliccate qui per conoscere l’esposizione privata di moto da gara della Casa di Iwata più esclusiva al mondo), donandola all’ Associazione “La Nostra Famiglia” di Bosisio Parini (LC), giunta al suo 50° anno di attività e attualmente impegnata nel progetto “Ospedale Amico”. La Yamaha TZ-250 resterà, in attesa di un fortunato acquirente, nella sede della Collezione Moto Poggi COMP, situata poco lontano dal circuito, nella provincia di Bologna (Villanova di Castenaso, Via di Vittorio 2) ed eccezionalmente aperta dalle 9,00 alle 19,00 nella giornata di domenica 21 aprile (ingresso libero e orario continuato).


NOMI ILLUSTRI

Oltre ai due della Yamaha, alla 200 Miglia di Imola revival saranno presenti tanti altri campioni, a partire da Carlo Ubbiali che, forte dei suoi 9 titoli mondiali, si rimetterà in sella ad 83 anni per partecipare alla Parata Coppa d’Oro 2013 su di una MV Agusta 350 2 cilindri dell’Associazione Otello Buscherini Team. Salirà invece su una Harley-Davidson 250 del 1977 Pierpaolo Bianchi, tre volte campione del mondo nella classe 125 su Morbidelli e MBA. Doppio impegno per il pluri iridato Luca Cadalora che dopo la vittoria dello scorso anno in coppia con Loris Capirossi vestirà (di nuovo) i panni di pilota Yamaha, con una 500 e una 250 (1985/1986). Alla lista si aggiungono Remo Venturi (Gilera 4 cilindri, 1966), vice campione del mondo nel biennio 1959-1960 dietro al compagno di squadra MV Agusta John Surtees, Fabrizio Pirovano (Honda RS 500, 1983), Campione Supersport nel 1998 e vice campione in Superbike per due volte (1988 e 1990) e Fausto Ricci (Yamaha TZ 250, 1983), Campione Europeo classe 250 nel 1988, a bordo di un’Aprilia del Team Italia. Questi i più famosi, ai quali si aggiungeranno tanti altri centauri tra cui Silvano Bertarelli, Attilio Riondato, Fabio Biliotti, Maurizio Massimiani, Marcellino Lucchi, Leandro Becheroni, Marco Dall’Aglio e Gianfranco Bonera, tutti uniti per festeggiare i 60 anni dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA