18 May 2013

Valentino Rossi: ho un buon ritmo gara

Nelle dichiarazioni pre gara si scopre che Rossi non è poi così pessimista, nonostante una qualifica da dimenticare. Dovizioso incredulo, Marquez modesto, Lorenzo soddisfatto, Crutchlow eroe: 4° con una frattura alla tibia

Valentino rossi: ho un buon ritmo gara

Manca solo un turno di warm up e poi arriva finalmente il momento della gara, l’unico che conti veramente (clicca qui per sapere gli orari in TV), il momento clou per i piloti ma anche per gli appassionati. Specie quelli che giocano a FantaMOTOCICLISMO. Se volete partecipare anche voi al nostro gioco cliccate sul pulsante arancione, scoprite come fare a diventare tester di Motociclismo per un giorno.

 

 

Ed ora spazio alle dichiarazioni dei piloti dopo le qualifiche. Una curiosità: nonostante la pioggia normalmente permetta potenzialmente anche ai piloti di secondo piano di emergere, nessuno si augura una gara bagnata..

 

Marc Marquez

Le qualifiche sono andate molto bene. Dopo le FP3, in cui abbiamo avuto una piccola caduta, potevo perdere un po’ di fiducia, ma sono rientrato subito concentrato. Era comunque difficile scaldare le gomme, ma era lo stesso per tutti. Penso che questo sia il motivo per cui ci sono state così tante cadute. Sono molto felice, perché penso che abbiamo avuto una buona sessione, dove abbiamo mostrato un buon ritmo. In gara cercheremo di dare il 100% e vedremo se siamo abbastanza fortunati da avere un gara asciutta. Se sarà bagnata, cercheremo di fare il possibile.

 

Lorge Lorenzo

Abbiamo un ottimo passo, molto meglio che a Jerez, dove riuscivo a tenere il ritmo solo per un paio di giri. Ma qui abbiamo fatto diversi miglioramenti sulla moto, quindi è stato più facile trovare costanza. Per tutto il fine settimana abbiamo lavorato duramente per trovare più feeling sull’anteriore e credo che finalmente ci siamo riusciti. Mi sono concentrato per trovare un giro veloce, ma oggi era difficile battere Marc. Il nostro obiettivo era preparare al meglio la moto per la gara e credo che ci siamo riusciti! Non so cosa succederà in caso di pioggia, non abbiamo provato sul bagnato. Io preferirei una gara asciutta, ma se piove possiamo provare a portare a casa punti, se non facciamo errori.

 

Andrea Dovizioso

Sono contento del lavoro che abbiamo fatto durante il weekend perché siamo stati costantemente veloci e abbiamo il passo giusto per fare una buona gara. Forse non per arrivare nelle posizioni da podio ma siamo molto più vicini ai nostri avversari che nelle altre piste. Girare in 1'33”6 è stata una sorpresa per me, non credevo di poter fare un tempo simile, ed è stata quindi una sensazione bellissima. So che sarà comunque una gara difficile: spero che potremo correre sull’asciutto, anche perché abbiamo provato sempre in queste condizioni e siamo abbastanza veloci, ma anche se la gara sarà bagnata non dovrebbe essere un grosso problema per noi perché mi sembra che la GP13 funzioni bene in queste condizioni.

 

Cal Crutchlow

Non posso certo essere deluso di essermi qualificato 4° dopo tutto quello che è successo. Purtroppo è stata ancora una giornata difficile per noi, e l’incidente in FP4 non ha facilitato le cose. Ho avuto problemi in qualche area per tutti i turni di prove e ancora non ho il giusto feeling. Inoltre, dopo la caduta, sono molto dolorante e lo staff medico ha evidenziato una piccola frattura alla mia tibia destra. Questo non mi impedirà di dare il 100% in gara.

 

Stefan Bradl

Finalmente abbiamo fatto un turno di qualifiche come speravamo visto che il distacco tra il terzo ed il sesto in classifica è davvero minimo. È bello tornare lì davanti dopo il weekend difficile di Jerez e sapevo che ero abbastanza veloce da riprendermi il quinto posto che è senza dubbio la nostra posizione standard. Voglio ringraziare la squadra per l’ottimo lavoro che hanno fatto per sistemare l’anteriore lavorando sull’elettronica, sulle sospensioni e sulla mappatura del motore. Ora posso guidare come piace a me e non importa quale sarà il meteo, perché sono fiducioso di poter stare lì davanti.

 

Dani Pedrosa

Le sessioni di prove del pomeriggio è stata molto difficile. Sono caduto in qualifica, poi sono dovuto tornare al box e mancava poco alla fine del turno. Non ho fatto il massimo, ma fortunatamente sono riuscito a centrare un tempo decente, il sesto posto. È un peccato, perché saremmo potuti essere molto più in avanti in griglia. Per la gara dovremo cercare di fare una buona partenza e risalire posizioni.

 

Alvaro Bautista

Ieri è stata una giornata difficile, soprattutto la mattina, perché abbiamo provato alcune soluzione di ciclistica per migliorare la situazione del venerdì ma non ci siamo riusciti. Miglioramenti abbiamo invece riscontrato con l’elettronica ed infatti riesco, dopo gli interventi fatti, ad avere maggior confidenza con la moto. Poi sempre nelle FP3 abbiamo fatto un passo indietro ritornando all’assetto del venerdì ma uscito dal box con le gomme ancora fredde ho fatto una brutta caduta fortunatamente senza gravi conseguenze a parte una forte contusione al petto che ha condizionato un po’ la mia qualifica. Per la gara sono fiducioso avendo adesso anche maggior confidenza con la forcella. Sarà importante naturalmente fare una buona partenza e non perdere il contatto con i migliori. Vedremo come saranno le condizioni meteo che possono comunque condizionare la gara.

 

Valentino Rossi

Sfortunatamente una giornata complicata rispetto a ieri. Abbiamo iniziato male questa mattina con problemi alla gomma posteriore e con parecchi interrogativi abbiamo deciso di correre questo pomeriggio con lo stesso setting per capire cosa non funzionava. Era la gomma a non funzionare, infatti nel pomeriggio non siamo andati malissimo, il ritmo di gara è abbastanza buono, peccato che Marquez, Lorenzo e Pedrosa siano più veloci. Come negli altri GP, in qualifica non riesco a dare il massimo. Ogni volta che spingo creo altri problemi con la moto, mentre gli altri sono più bravi a sfruttare la maggiore aderenza data dalla gomma nuova. Così parto ancora dalla terza fila… Ma il passo non è male, ripeto, dobbiamo solo sistemare qualche cosa.

 

Bradley Smith

Alla fine sono contento di essermi qualificato in terza fila. Siamo migliorati molto durante il weekend, anche se il distacco dai primi resta importante. Sono un po’ amareggiato perché il mio obbiettivo era di stare un po’ più vicino, invece ho preso più di un secondo. Certo, dovrei preoccuparmi di più se mi sentissi completamente soddisfatto di un 9° posto. Ma ringrazio il team per avermi preparato una gran moto, ho preso sempre più confidenza e non vedo l’ora di dare un bello spettacolo di fronte ai fans francesi.

 

Nicky Hayden

Abbiamo fatto un piccolo passo avanti durante le FP3, riuscendo ad abbassare il tempo sul giro e a migliorare la posizione in classifica, e anche se non ho migliorato nell'ultima sessione di prove libere ho utilizzato sempre le gomme usate, segnando il miglior giro verso la fine. Pensavo di essere sulla strada giusta ma purtroppo nel turno di qualifica non sono riuscito mai a completare un giro buono. Nella prima uscita i miei tempi non erano così male, ma nella seconda non sono riuscito a scaldare bene le gomme. È frustrante concludere la giornata in decima posizione quando le cose sembravano andare per il verso giusto, ma mi auguro che per la gara ci sia bel tempo e farò di tutto per recuperare posizioni in gara. Voglio fare i miei complimenti a Dovi e a tutti i ragazzi del suo team perché hanno fatto davvero un gran bel lavoro.

 

Andrea Iannone
Sto meglio di quanto credessi, il muscolo regge lo sforzo e non mi da fastidio, questo è assolutamente positivo. Il ginocchio al momento è più dolorante, perché è compresso sotto la tuta, ma so che è passeggero. Senza i problemi fisici sarei sicuramente molto più tranquillo, potrei concentrarmi diversamente sulla guida, ma non voglio dargli troppo peso. Voglio capire dove migliorare, come essere più veloce, e lavorare in ottica gara di modo da poter guadagnare posizioni. Ora faccio molta fatica in frenata, non riesco a rallentare come vorrei, e poi non riesco a dare gas come mi piacerebbe. Al momento faccio fatica a capire come mettere a posto i setting, i cambiamenti di questi giorni non mi hanno dato troppe soddisfazioni, confrontandomi con i piloti del Ducati Team mi sono reso conto che non stiamo adottando le stesse scelte, ma ad Jerez per esempio le mia linea aveva dato più risultati. In questa pista invece no. Al momento non so se provare a cambiare, seguendo magari i loro accorgimenti, o continuare per la mia strada. La 3° posizione di Andrea mi fa ben sperare.

 

Michele Pirro
È la prima volta che uso questa moto e devo prendere confidenza. Abbiamo migliorato turno dopo turno ma ancora non mi sento al punto in cui vorrei essere. Ho sofferto la mancanza di feeling, forse mi servirebbe fare altri km, qualche turno in più. Al momento faccio molta fatica ad adattarmi alla moto. Non conoscendone ancora i limiti, non riesco a guidare come vorrei, e non sentendomi bene sulla moto, al momento non sono riuscito a fare di più. Ho provato a portare un setting simile a quello a cui sono abituato, ma senza risultati. Queste moto sono davvero impegnative dal punto di vista fisico e capisco che per Ben, con il problema alla spalla, non sia facile guidarla. Io cercherò di fare del mio meglio per dare un feedback utile al proseguimento dello sviluppo, e vediamo se riusciamo ad ottenere un buon risultato. Vedere che Dovizioso ha ottenuto una terza posizione in griglia mi fa molto piacere ed ovviamente mi da molta fiducia. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA