Royal Enfield Scram: foto spia della versione 450

Nonostante il recente lancio nel mercato, Royal Enfield sembra intenzionata ad equipaggiare la Scram con il nuovo propulsore da 450 cc destinato alla Himalayan 450 e lo testimoniamo alcuni scatti spia arrivati dall'India

1/11

La casa indiana Royal Enfield sta crescendo velocemente e continua a ritagliarsi una fetta sempre più consistente nei mercati europei. Sin dal suo primo lancio nel 2016 la crossover-adventure Himalayan ha riscosso un notevole successo nonostante i pochi CV erogati dal propulsore. È da tempo però che si parla di una nuova unità motore da 450 cc con 40 CV circa destinata alla Himalayan e alcune settimane fa ne è arrivata la conferma ufficiale, grazie ad un video pubblicato dalla casa che la ritrae durante i test di collaudo.

Tuttavia pare che in Royal Enfield ci siano altre novità in pentola e con tutta probabilità vedremo il nuovo propulsore equipaggiato almeno su un altro modello. Nata sulla base tecnica della Himalayan e arrivata sul mercato solo pochi mesi fa, la Scram 411 è una on-off dal design classico, dal fisico svelto e dall'aspetto solido, in piena tradizione Royal Enfield. La somiglianza con la Himalayan è evidente, ma la Scram ha un’impronta più urbana: le grafiche sono più fresche, c'è il faro tondo, la strumentazione a singolo elemento come sulla Meteor (metà analogico e metà digitale) e la sella è a due piani. Invariata in tutto e per tutto la meccanica e la base tecnica, così come la ciclistica che non cambia di un bullone, con telaio monotrave e sospensioni non regolabili. Per tutte le informazioni dettagliate, il prezzo, le nostre impressioni di guida e il video vi rimandiamo alla nostra prova.

Da alcune foto spia arrivate dall’India sembrerebbe proprio che il motore da 450 cc sia stato montato anche sulla Scram e la moto sia già in fase di test, con alcune piccole modifiche per quanto riguarda l’estetica. la maschera del faro anteriore cambia leggermente sagoma, mentre quello posteriore avrà gli indicatori di direzione integrati. Per quanto riguarda la ciclistica sembrerebbe non ci sia alcuna modifica rispetto alla Scram 411, ma l’uso del condizionale è d’obbligo non essendoci ancora un comunicato ufficiale da parte di Royal Enfield.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA