Jorge Lorenzo è l’eroe del warm up di Assen, comandato da Rossi

Giù il cappello alla enorme forza di volontà di Lorenzo, che ottiene l’autorizzazione a fare il warm up e va pure forte. L’ok medico per la gara ora sembra una formalità. Intanto Valentino è 1° per un millesimo

Jorge lorenzo è l’eroe del warm up di assen, comandato da rossi

Come era lecito aspettarsi, Lorenzo ci ha provato. I medici gli hanno concesso l’autorizzazione a guidare la sua M1 nel warm up e alle 11 ci sarà la visita che dovrà dire in modo definitivo se Jorge è “fit”, abile alla guida in vista della gara. Ma non è che ci siano dei dubbi, visto il passo che è riuscito a tenere: 11 giri e il tempo di 1’36”517, 8° posto a 7 decimi dal miglior tempo. 30 ore fa era sotto i ferri con una clavicola rotta dopo la caduta, ora stiamo parlando di un pilota che probabilmente farà la gara e porterà pure a casa dei punti, se avrà la resistenza fisica per arrivare in fondo. Il warm up di Lorenzo è cominciato in modo guardingo per poi concludersi con un ottimo crescendo, quindi non si è risparmiato più di tanto, il leader della classifica mondiale.

 

VALENTINO PRIMO PER UN MILLESIMO

Ovviamente c’è chi è andato più forte: i primi tre in classifica hanno fatto la differenza. Unici a scendere sotto 1’36, Rossi, Marquez e Crutchlow occupano nell’ordine i primi tre gradini del podio virtuale racchiusi in 32 millesimi! Evidentemente le modifiche apportate alla M1 nei test di Aragon hanno dato esiti positivi anche qui mentre è confermato che Marquez se ne frega di avere due dita rotte e che Crutchlow è un mastino. Ma se ieri è arrivato primo e si è lamentato della moto, oggi è terzo e cosa fara? Darà fuoco ai box? Pedrosa si prende mezzo secondo ed è braccato da Bradl e dalla sorprendente ART di Espargaro, poi Hayden e , appunto, Lorenzo. In pratica, dal 4° all’8° sono racchiusi in poco più di 2 decimi. Continua invece il momento no di Dovizioso, che fa oltre mezzo secondo peggio di Hayden, primo ducatista.

 

Ora non resta che aspettare la notizia che sembra scontata, cioè che Jorge farà la gara, e goderci la MotoGP (qui gli orari TV) e magari tentare ancora la fortuna giocando a FantaMOTOCICLISMO (cliccate sul pulsante arancione).

 

 

 

Pos.

Pilota

Nazione

Moto

Data e ora

Distanza1st/Prev.

1

Valentino ROSSI

ITA

Yamaha

1'35.803

 

2

Marc MARQUEZ

SPA

Honda

1'35.804

0.001 / 0.001

3

Cal CRUTCHLOW

GBR

Yamaha

1'35.836

0.033 / 0.032

4

Dani PEDROSA

SPA

Honda

1'36.294

0.491 / 0.458

5

Stefan BRADL

GER

Honda

1'36.350

0.547 / 0.056

6

Aleix ESPARGARO

SPA

ART

1'36.379

0.576 / 0.029

7

Nicky HAYDEN

USA

Ducati

1'36.471

0.668 / 0.092

8

Jorge LORENZO

SPA

Yamaha

1'36.517

0.714 / 0.046

9

Alvaro BAUTISTA

SPA

Honda

1'36.556

0.753 / 0.039

10

Karel ABRAHAM

CZE

ART

1'36.866

1.063 / 0.310

11

Randy DE PUNIET

FRA

ART

1'36.935

1.132 / 0.069

12

Andrea DOVIZIOSO

ITA

Ducati

1'36.994

1.191 / 0.059

13

Bradley SMITH

GBR

Yamaha

1'37.252

1.449 / 0.258

14

Michele PIRRO

ITA

Ducati

1'37.510

1.707 / 0.258

15

Andrea IANNONE

ITA

Ducati

1'37.537

1.734 / 0.027

16

Claudio CORTI

ITA

FTR Kawasaki

1'37.930

2.127 / 0.393

19

Danilo PETRUCCI

ITA

Ioda-Suter

1'38.786

2.983 / 0.074

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA