Harley-Davidson/LiveWire presenta “Arrow”, la nuova piattaforma per moto elettriche

La nuova piattaforma “Arrow” farà da base per le nuove moto elettriche di LiveWire (Harley-Davidson). Il pacco batteria avrà funzione portante. In arrivo i modelli S2, S3 e S4

1/5

Harley-Davidson/LiveWire Arrow

La LiveWire è stata la prima moto elettrica di Harley-Davidson. Poi, dopo due anni sul mercato, LiveWire è diventato un brand nel brand riservato ai veicoli elettrici e la moto è stata rinominata One. Ora, durante la cerimonia di quotazione del marchio LiveWire a Wall Street, è stata annunciata la nuova piattaforma “Arrow”, che fornirà la base per i veicoli elettrici del futuro, di varie classi e di differenti potenze. La più grande differenza rispetto al concetto utilizzato nella LiveWire One, e nella maggior parte dei modelli elettrici di altri produttori, è che su “Arrow” la batteria è portante. Fino ad ora, infatti, sulle moto elettriche batteria, motore e monoammortizzatore erano solitamente inseriti all’interno di un telaio classico.

La futura piattaforma Arrow seguirà invece un concetto simile a quello in voga sulle attuali supersportive, con lo stesso powertrain ad avere un ruolo portante. La batteria, con la sua struttura in lega di alluminio, e il motore, funzioneranno da telaio monoscocca, ai quale saranno collegati direttamente, nella parte frontale, il cannotto di sterzo, la centralina elettronica e il radiatore. Al posteriore saranno il forcellone, fissato direttamente ai cuscinetti laterali del motore, e il mono ammortizzatore a collegarsi direttamente alla struttura. In pratica, è la stessa soluzione che la stessa Harley-Davidson ci aveva mostrato all’inizio del 2020 sul prototipo flat tracker EDT 600 R (che vedete nelle foto in gallery).

I dettagli sulle batterie che troveremo sulle nuove moto della piattaforma Arrow sono già disponibili. La batteria sarà costituita da celle rotonde di 21,3 millimetri di diametro e 76,3 millimetri di lunghezza, con tensioni comprese tra i 50 e i 400 volt. Il sistema di raffreddamento potrà variare in base al voltaggio scelto per quello specifico modello: potrà essere ad aria o a liquido.

LiveWire ha già annunciato che nel futuro vedremo i nuovi modelli “S2” basati sulla piattaforma Arrow. Modelli che per le loro prestazioni si posizioneranno sotto alla One. A questi si aggiungeranno in seguito i modelli leggeri “S3”, realizzati in collaborazione con Kymco. Successivamente, seguiranno nuovi modelli LiveWire pensati per gli impieghi più gravosi (S4).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA