di Nicolas Patrini - 29 novembre 2018

Rossi e Vinales alle prese con la scelta del motore 2019

Yamaha è chiamata a risolvere i problemi che attanagliano la M1. La priorità assoluta del Team è quella di scegliere il nuovo motore. Le dichiarazioni di Massimo Meregalli, team director della Casa di Iwata
  • Salva
  • Condividi
  • 1/25 Test MotoGP, Jerez de la Frontera: Danilo Petrucci - Ducati

    Massimo Meregalli, Team Director Movistar Yamaha MotoGP, è alle prese con la scelta delle soluzioni da adottare nel 2019. Il lavoro per risolvere i problemi che attanagliano la M1 è la priorità assoluta e il nuovo prototipo ha già iniziato a prendere forma a partire dai test di Valencia, chiusi brillantemente da Maverick Vinales. Ecco le sue parole; qui invece trovate i tempi siglati dai piloti nel day 1 a Jerez:

    “Durante questi test abbiamo solo un obiettivo: testare i motori e capire su cosa lavorare. Non abbiamo altre novità da introdurre o su cui lavorare. Vogliamo concentrarci sul propulsore in questa fase. Scegliere la giusta configurazione e quale motore usare nel 2019 è una priorità. La scorsa stagione abbiamo commesso degli errori e non vogliamo che questo si ripeta l’anno prossimo”.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime news