di Beppe Cucco - 03 giugno 2019

Marquez: “Per chiedere delle modifiche Lorenzo deve stare davanti”

Durante il week end del Mugello Jorge Lorenzo si è lamentato del fatto che la Honda è difficile da guidare e per questo ha chiesto alla Casa delle modifiche per rendere la moto più facile per tutti. Secca è arrivata la risposta di Marc Marquez
1/17 MotoGP 2019 - Marc Marquez
Durante il week end del Mugello Jorge Lorenzo si è lamentato del fatto che la Honda RC213-V è difficile da guidare e per questo ha chiesto alla Casa delle modifiche per rendere la moto più facile per tutti. Secca è arrivata la risposta di Marc Marquez. Ecco lo scambio di battute tra i due piloti.

Jorge Lorenzo: “Io penso che con questa moto si possa vincere, e Marc lo sta dimostrando. Il problema è che riesce a farlo solo lui. Lui ha molta esperienza, lui è un fenomeno. Ha un gran fisico, rischia molto. La realtà è che la moto è complicata, è speciale. Dobbiamo avere un piano B, che ci permetta di avere una moto più facile. Più facile per me, ma anche per gli altri piloti. In questo modo anche Marc sarebbe un po’ più comodo”.

Marc Marquez: “Anche io voglio una moto migliore, si cerca sempre una moto più facile. Lui non ha provato la 2015-16, quella sì che era una moto difficile. Quella di adesso è già una moto un po` più facile. Per chiedere delle cose deve essere davanti. È normale che in Honda ascoltino il commento del pilota forte: il mio, quello di Cal, quello di Nakagami che ha fatto una bella corsa… Siamo sulla giusta strada”.

Jorge Lorenzo: “Non ho voluto fare nessuna polemica. Ho solo detto che la moto attuale Marc la sta portando in maniera eccellente. Però penso che si possa provare a fare un piano B, per cercare di migliorare la moto sotto gli aspetti che più mi stanno penalizzando. Penso che questo sia fattibile per Honda, e se si farà penso che darà i suoi frutti. Sicuro al 100% per me, non so per gli altri. Ma di sicuro porterà benefici anche agli altri, almeno questa è la mia idea. Io penso che sia corretto provarci e vedere che succede".
1/21 MotoGP 2019 - Jorge Lorenzo in Qatar
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli