di Nicolas Patrini
- 10 February 2020

Dall’Igna, Dovizioso e Petrucci fanno il punto sui test di Sepang

A tirare le fila di quanto successo nel box Ducati durante i test ufficiali ci pensano Gigi Dall’Igna e i piloti ufficiali di Borgo Panigale. Le dichiarazioni

1/11

Dall’Igna: “Abbiamo testato molte cose e onestamente sono abbastanza soddisfatto del lavoro. La moto è migliorata rispetto al 2019. L’unico neo è relativo alle gomme, le nuove Michelin lavorano con un differente setup. Dobbiamo quindi pensare a un corretto setting di ciclistica ed elettronica. Durante i test di Sepang abbiamo raccolto molti dati utili, scenderemo in pista in Qatar con le idee più chiare”.

Dovizioso: “Nell’arco dei tre giorni ho migliorato il feeling con la moto e con le gomme. Le nuove Michelin offrono più grip ma questo non sempre è solo un vantaggio perché occorre cambiare il modo di guidare la moto. Non è facile e abbiamo sofferto un po'. Tutto sommato sono soddisfatto però, io e Miller abbiamo fatto il nostro miglior giro con la mescola media. Credo che questi test non abbiano offerto una definizzione chiara di ciò che vedremo in campionato; è molto diverso cercare il time attack o pensare di girare per portare a termine una gara. Quello che posso dire è di aver visto bene Vinales e Rins. Gli altri hanno girato forte, ma non è facile mettere in serie tanti giri mantenendo un ritmo alto”.

Petrucci: “C’è ancora tanto lavoro da fare, anche perché ci sono molti piloti veloci. Sono curioso di vedere come andrà in Qatar perché qui non posso dirmi totalmente soddisfatto. Abbiamo lavorato molto e raccolto tanti dati utili”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli