MotoGP show a Losail: Viñales vince, ma quanta Italia a podio!

MotoGP 2017, Losail: risultati gara e classifica del Gran Premio del Qatar. La gara viene posticipata più volte, poi le emozioni si susseguono: a spuntarla è Viñales, ma il podio è per due terzi tricolore

MotoGP 2017, Losail: classifica gara

Pos. Pilota Nazione Moto Distacco
1 Maverick VIÑALES SPA Yamaha 38'59.999
2 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati +0.461
3 Valentino ROSSI ITA Yamaha +1.928
4 Marc MARQUEZ SPA Honda +6.745
5 Dani PEDROSA SPA Honda +7.128
6 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia +7.661
7 Scott REDDING GBR Ducati +9.782
8 Jack MILLER AUS Honda +14.486
9 Alex RINS SPA Suzuki +14.788
10 Jonas FOLGER GER Yamaha +15.069
11 Jorge LORENZO SPA Ducati +20.516
12 Loris BAZ FRA Ducati +21.255
13 Hector BARBERA SPA Ducati +28.828
14 Karel ABRAHAM CZE Ducati +29.123
15 Tito RABAT SPA Honda +29.470
16 Pol ESPARGARO SPA KTM +33.601
17 Bradley SMITH GBR KTM +39.704
18 Sam LOWES GBR Aprilia +47.131
  Danilo PETRUCCI ITA Ducati 6 Giri
  Andrea IANNONE ITA Suzuki 10 Giri
  Alvaro BAUTISTA SPA Ducati 13 Giri
  Johann ZARCO FRA Yamaha 14 Giri
  Cal CRUTCHLOW GBR Honda 16 Giri
Maverick Viñales e Valentino Rossi

Gran lotta Dovi/Maverick; Rossi a podio nonostante tutto; Aprilia alla grande, Iannone no

Aleix Espargaro
La gara della MotoGP, programmata per le 20 ore italiana, viene posticipata per la pioggia; tornati ai box, i piloti escono alle 20 e 15 per il giro di piazzamento in griglia ma molti (Iannone, Aleix Espargaro e Lorenzo in primis) si lamentano del fatto che nell’ultimo settore i cordoli siano eccessivamente bagnati. La corsa viene posticipata così alle 20 e 45: i piloti faranno due giri di Warm Up e correranno una gara da 20 giri.

Quando finalmente il semaforo rosso si spegne, Andrea Iannone parte a cannone, portandosi in testa alla prima curva, ma poi è Zarco a sorprendere tutti: nel secondo settore del primo giro si porta in testa al Gran Premio del Qatar. Parte bene Rossi che è 7° in bagarre con Pedrosa, dopo un contatto alla prima curva con Crutchlow, Lorenzo invece commette un errore ed è 17°. Bagarre al 3° giro tra Rossi e Pedrosa per il sesto posto.

La favola di Zarco finisce al sesto giro, quando il francese cade alla seconda curva: la leadership passa così ad Andrea Dovizioso. A metà gara Iannone, che era terzo in bagarre con Marquez (2°) e Viñales (4°), replica la caduta dello scorso anno alla curva 5: delusione per il pilota di Vasto e per il box Suzuki.

A 9 giri dalla fine Marquez ha un calo prestazionale: prima lo sorpassa Viñales, poi Rossi: entrambi i piloti Yamaha si mettono alla caccia di Dovizioso, che viene sorpassato da Top Gun. Per diversi giri si accende un’intensa bagarre tra il Dovi e Maverick: la Ducati è un missile sul dritto, ma perde nel misto dove Viñales ha la meglio. A 3 giri dalla fine Dovizioso riagguanta la leadership, ma Viñales si riporta in testa al penultimo giro.

Il primo a passare sotto alla bandiera a scacchi è Maverick Viñales, che riesce a mettersi alle spalle con difficoltà la Ducati di Andrea Dovizioso, con un ottimo 2° posto. Per Top Gun si tratta della seconda vittoria in carriera in MotoGP, dopo l’exploit a Silverstone lo scorso anno con la Suzuki, mentre Dovizioso centra il secondo podio consecutivo a Losail. Valentino Rossi osserva la bagarre da lontano, e si porta a casa un solido 3° posto precedendo le Honda di Marquez (4°) e Pedrosa (5°). Aleix Espargaro, alla sua prima apparizione con l’Aprilia RS-GP, sigla il miglior risultato per la Casa di Noale dal suo ritorno in MotoGP: 6° posto (finora il top erano stati i tre settimi posti del 2016). Seguono gli ottimi Scott Redding (7°) e Jack Miller (8°). Completano la Top 10 due rookies: Alex Rins (9°) e Jonas Folger (10°).

Gara difficile per Jorge Lorenzo, che riesce a risalire fino alla 11esima piazza complice un errore nel primo giro. Seguono le Ducati clienti di Baz (12°), Barbera (13°) ed Abraham (14°), a punti un ritrovato Tito Rabat. Completano la corsa le KTM di Pol Espargaro (16°) e Bradley Smith (17°), ultimo Sam Lowes (18°) con l’Aprilia. Oltre a Zarco, sono caduti anche Crutchlow (due volte), Bautista e Iannone; ritiro invece per Petrucci.

Controllate gli orari TV per le repliche sul digitale terrestre!

MotoGP 2017: classifica generale

Pos. Pilota Nazione Moto Punti
1 Maverick VIÑALES SPA Yamaha 25
2 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati 20
3 Valentino ROSSI ITA Yamaha 16
4 Marc MARQUEZ SPA Honda 13
5 Dani PEDROSA SPA Honda 11
6 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia 10
7 Scott REDDING GBR Ducati 9
8 Jack MILLER AUS Honda 8
9 Alex RINS SPA Suzuki 7
10 Jonas FOLGER GER Yamaha 6
11 Jorge LORENZO SPA Ducati 5
12 Loris BAZ FRA Ducati 4
13 Hector BARBERA SPA Ducati 3
14 Karel ABRAHAM CZE Ducati 2
15 Tito RABAT SPA Honda 1

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA