Kymco K50: il futuro della Casa taiwanese

La Casa taiwanese presenta un prototipo di scooter di prossima uscita. Si tratta del K50. Tra le peculiarità del mezzo, che celebra l'inizio dei... secondi 50 anni del Marchio, si evidenzia un motore bicilindrico a iniezione con doppia mappatura e una ciclistica in alluminio molto leggera. Il design è made in Italy. Info, foto e video

Disegnato in Italia, porta con sé oltre 50 anni di esperienza Kymco

The Thrills of touring”, questo è lo slogan che Kymco ha scelto per lanciare il concept K50 (cliccate qui per la gallery, dove trovate anche le foto dello svelamento al Tokyo Motorcycle Show), emblema di un progetto che porterà alla produzione uno scooter "Super Touring Hi-performance" che diverrà la pietra miliare della Casa taiwanese, fondata nel 1963. Il motore sarà un biciclindrico frontemarcia con cilindri quasi orizzontali, alimentato a iniezione con doppia mappatura e montato centralmente fisso nel telaio, mentre la ciclistica sfrutterà una struttura in alluminio che consentirà di coniugare un peso ridotto ad una elevata resistenza, riducendo anche il delta tra peso e potenza. L'alluminio sarà anche utilizzato per il forcellone, mentre la forcella sarà "motociclisticamente" a steli rovesciati. Punta di diamante l'impianto frenante, di Casa Brembo e dotato di pinze radiali in abbinamento ad un sistema ABS evoluto e dischi a margherita.

Allen Ko, Chairman di Kymco presente al lancio ha affermato: “Per noi questo concept è una nuova sfida tecnologica. Nnon entriamo in competizione con nessuno ma vogliamo fare la nostra strada e offrire ai nostri clienti qualcosa di davvero speciale, unico”.

Con questo "maxi" disegnato in Italia, Kymco lancia la sfida e si appresta ad entrare "senza mezzi termini nel mondo degli scooter premium".

comfort e praticità

Il baricentro basso aiuta particolarmente nella centralizzazione dei pesi, con una distribuzione degli stessi ottimale e pari al 50% sull'asse anteriore e 50% su quello posteriore. La trasmissione finale, a cinghia dentata, assicura una elevata efficienza ed una pulizia nell'utilizzo che sarà particolarmente apprezzata da coloro che useranno il mezzo per i trasferimenti casa-ufficio. Sella bassa e con schienalino regolabile in profondità, strumentazione digitale e vano sottosella molto capiente (con possibilità di ospitare due caschi integrali) completano una dotazione ricca e ai vertici di categoria.

Il tempo che distanzia il K50 dalla produzione in serie è ormai molto poco: state all'erta, ve ne riparleremo presto!

Vi piacerebbe, nel frattempo, regalarvi uno scooter Kymco? Questa promozione è ciò che fa per voi!

video presentazione

novità e punti di forza

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA