07 November 2014

Kawasaki 1400GTR 2015: più confort per i viaggi

La maxi touring di Akashi si rinnova per offrire maggior comodità al pilota. Nuovo parabrezza regolabile elettricamente e nuova sella. Di serie valigie laterali e sistema di accensione keyless. Il video da Eicma e le foto

Kawasaki 1400gtr 2015: più confort per i viaggi

Kawasaki ci ha mostrato ad Eicma in anteprima mondiale la nuova Ninja H2, versione street legal della pistaiola H2R. Oltre al bombardiere supersportivo abbiamo visto anche le piccole naked Z300 e Z250SL adatte a chi si sta avvicinando al mondo delle moto. La Casa di Akashi ha pensato ance a chi ama fare lungi viaggi non rinunciando al confort e alla sportività, è stata presentato il nuovo modello della 1400GTR. Il motore subisce un leggero tuning rispetto al modello precedente, si rinnova il look e, per aumentare il confort, arriva una nuova sella e un parabrezza regolabile elettricamente dal manubrio. Di serie le valigie laterali e sistema di accensione senza chiavi. Date un occhiata alle foto nella gallery e al video di presentazione del nostro Federico Aliverti:

 

 

PIÙ CONFORT PER I VIAGGI

Per assicurare ancor più comodità nei lunghi viaggi, la nuova 1400GTR è stata equipaggiata con una nuova sella più piatta e larga che offre anche maggior facilità di toccare terra. Nuovo anche il parabrezza: è regolabile elettricamente con comandi sul manubrio e dotato di un deflettore apribile e regolabile in due posizioni. Nelle dotazioni di serie troviamo le due valigie posteriori da 37 litri, avviamento Keyless (senza l’utilizzo delle chiavi), monitor per il controllo della pressione delle gomme, manopole riscaldate e la presa 12V che permette di caricare i dispositivi elettronici.

 

VIBRAZIONI RIDOTTE

La nuova 1400GTR monta il motore quattro cilindri in linea da 1.352 cc della ZZR1400 con valvole a fasatura variabile (in aspirazione, l'unica moto ad averlaq anche allo scarico è la Ducati Multiistrada 1200 con motore DVT), propulsore rivisto in modo da avere più coppia ai bassi regimi. In questa configurazione eroga 160 CV a 8.800 giri e di 136 Nm di coppia a 6.200 giri. Per quanto riguarda le sospensioni, all’anteriore troviamo una forcella rovesciata da 43 mm e al posteriore un monoammortizzatore facilmente regolabile nel precarico grazie al controllo remoto posto nella zona sotto la sella. Nel reparto freni abbiamo pinze Nissin, due dischi da 310 mm all’anteriore e un disco singolo da 270 mm al posteriore. Come sulla versione precedente, è presente il forcellone Tetra-Lever che riduce, in fase di accelerazione, i movimenti indesiderati di sollevamento e torsione tipici delle moto con trasmissione a cardano .

 

La nuova Kawasaki 1400GTR sarà disponibile da fine dicembre ad un prezzo allineato con il modello attuale (18.400 euro).

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA