Aragon 2015: la F3 di Cluzel ancora KO, Sofuoglu trionfa in Supersport

In WSS lo spettacolo è stato interrotto dai problemi tecnici della MV Agusta di Cluzel, che ha consegnato nella mani di Kenan Sofuoglu (1° in gara in e in campionato) una vittoria che sembrava tranquillamente alla portata. Sul podio salgono anche un grintosissimo Jacobsen (2°) e l'inglese della Honda, Kyle Smith (3°). Lorenzo Zanetti sfiora il 4° posto, battuto per pochi millesimi da Gino Rea

Aragon 2015: la f3 di cluzel ancora ko, sofuoglu trionfa in supersport

Partenza: Cluzel parte molto bene, lo segue Sofuoglu. Jacobsen riesce a mantenere la terza posizione.

Giro 1/16: I primi tre piloti di testa hanno già preso qualche metro da Smith, 4°. Sofuoglu ci prova sul cambio di direzione ma deve rimettersi dietro. Jacobsen esce meglio ma in staccata il turco rimane in seconda posizione.

Giro 2/16: Alla prima staccata Jacobsen infila Sofuoglu. Jacobsen scatenato si butta all’interno di Cluzel. Il francese ribatte subito e torna davanti. Smith è tallonato da Wilairot. Mahias si è preso la quarta posizione. Wilairot è 5° davanti a Smith.

Giro 3/16: Jacobsen attacca con successo Cluzel e porta in testa alla gara. Anche Sofuoglu entra deciso su Cluzel, che scende in terza posizione. Jacobsen spinge forte. Mahias è a 1,1 secondi dal trio di testa, ma se si danno fastidio potrebbe recuperare. Botta e risposta tra Cluzel e Sofuoglu, ma il turco mantiene la seconda posizione. Cluzel velocissimo sul dritto sorpassa ancora Sofuoglu.

Giro 4/16: Il trio di testa è molto compatto. Sofuoglu entra deciso nel cambio di direzione, Cluzel lo affianca sul dritto ma Sofuoglu stacca forte e sta davanti.

Giro 5/16: Cluzel ripassa alla prima staccata: bella lotta tra i due. Caduta per Faccani e Wilairot. Cluzel passa in prima posizione all’ultima curva.

Giro 6/16: Sofuoglu entra all’interno di Jacobsen e si mette dietro a Cluzel. Jacobsen sfrutta la scia ma in staccata Sofuoglu ne ha di più. Cade Mahias.

Giro 7/16: Sofuoglu riesce a sorpassare Cluzel sul cambio di direzione, Cluzel ribatte in uscita ma il turco riesce a stare davanti in staccata.

Giro 8/16: Cluzel ancora davanti alla prima curva.

Giro 9/16: Cluzel, Sofuoglu e Jacobsen sono sempre vicini. Smith (4°) è staccato di 6,5 secondi.

Giro 10/16: Cluzel e Sofuoglu stanno girando 4 decimi più veloce di Jacobsen, ora staccato di 7 decimi. Sofuoglu prende il comando della corsa.

Giro 11/16: Cluzel si alza, ancora problemi tecnici per la sua MV. Sofuoglu è saldamente al comando.

Giro 12/16: Sofuoglu allunga e si porta 1,3 secondi di vantaggio su Jacobsen. In terza posizione c’è Smith, con 2 secondi su Rea.

Giro 13/16: Classifica provvisoria: Sofuoglu, Jacobsen, Smith, Rea, Zanetti, Menghi, Baldolini.

Giro 14/16: Lorenzo Zanetti (5°) si è fatto sotto a Gino Rea.

Giro 15/16: Zanetti tallona Rea per la quarta posizione.

ULTIMO GIRO: Sofuoglu rimane sempre al comando, Jacobsen lo segue a 3,1 secondi. Gino Rea esce leggermente largo ma Zanetti non riesce ad approfittarne. Sofuoglu vince in solitaria e taglia il traguardo in monoruota, Jacobsen 2°, Smith 3°. Sul finale Lorenzo Zanetti prova a sorpassare Rea, ma l’inglese è davanti per 50 millesimi.

 

La gara della Supersport in Aragona è iniziata nel migliore dei modi: Sofuoglu, Cluzel e Jacobsen hanno battagliato già dalle prime curve, poi il turco e il francese hanno preso il largo. Bagarre assicurata… se non fosse stato per il problema tecnico alla F3 di Cluzel che, come in Thailandia, lo ha lasciato piedi sul più bello. Altri 25 punti persi e Sofuoglu vince e si porta in cima alla classifica generale. Alle spalle di Jacobsen, 2°, sul podio sale anche Kyle Smith con la Honda del team Pata. Molto bravo e più fortunato Lorenzo Zanetti, su MV Agusta: il pilota italiano ha chiuso in quinta posizione dopo una bella lotta con Gino Rea. Ma sono moltissimi gli italiani che tengono alto l'onore del tricolore, ben 6 nei primi 11 classificati (vedi graduatoria qui sotto).

Ora i riflettori si rispostano sulla Superbike, per la seconda gara in Spagna (qui il report di Gara1qui gli orari TV). E non dimenticatevi che questa sera corre anche la MotoGP: fate il vostro pronostico, giocate al FantaMOTOCICLISMO e potrete diventare tester di Motociclismo per un giorno. Cliccate sul pulsante arancione qui sotto per partecipare:

 

 

Mondiale supersport 2015, aragon – classifica gara

Pos

Pilota

Moto

Distacchi

Miglior giro

1

SOFUOGLU Kenan

Kawasaki ZX-6R

 

1'54.745

2

JACOBSEN Patrick

Kawasaki ZX-6R

+3.224

1'54.605

3

SMITH Kyle

Honda CBR600RR

+5.695

1'55.229

4

REA Gino

Honda CBR600RR

+11.281

1'55.377

5

ZANETTI Lorenzo

MV Agusta F3 675

+11.334

1'55.389

6

BALDOLINI Alex

MV Agusta F3 675

+16.639

1'55.624

7

MENGHI Fabio

Yamaha YZF R6

+17.010

1'55.525

8

SCHMITTER Dominic

Kawasaki ZX-6R

+18.801

1'55.621

9

GAMARINO Christian

Kawasaki ZX-6R

+24.178

1'55.984

10

ROLFO Roberto

Honda CBR600RR

+24.655

1'56.294

11

RUSSO Riccardo

Honda CBR600RR

+24.735

1'56.308

12

WAHR Kevin

Honda CBR600RR

+25.379

1'56.373

13

IVANOV Alexey

Yamaha YZF R6

+44.591

1'57.131

14

RAMIREZ Marcos

Yamaha YZF R6

+44.670

1'57.486

15

MORCIANO Luigi

Honda CBR600RR

+55.579

1'57.751

 

Mondiale supersport 2015 – classifica generale

Pos

Pilota

Moto

Punti

1.

K. SOFUOGLU

KAWASAKI

55

2.

P. JACOBSEN

KAWASAKI

42

3.

R. WILAIROT

HONDA

36

4.

G. REA

HONDA

35

5.

L. ZANETTI

MV AGUSTA

31

6.

K. SMITH

HONDA

29

7.

A. BALDOLINI

MV AGUSTA

26

8.

J. CLUZEL

MV AGUSTA

25

9.

R. ROLFO

HONDA

24

10.

D. SCHMITTER

KAWASAKI

16

11.

C. GAMARINO

KAWASAKI

15

12.

L. MAHIAS

KAWASAKI

13

13.

M. FACCANI

KAWASAKI

13

14.

R. WILAIROT

HONDA

11

15.

F. MENGHI

YAMAHA

10

18.

R. RUSSO

HONDA

5

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA