Inizia la costruzione del centro della Fondazione Simoncelli

Un importante traguardo per Paolo Simoncelli, il padre di Marco, e per tutti gli amici del Sic: a breve inizieranno i lavori di costruzione del centro disabili sulle colline di Coriano. Ecco i dettagli, le immagini del progetto e le dichiarazioni

Una data storica

A quasi 5 anni dalla tragica scomparsa del Sic, avvenuta il 23 ottobre 2011, la Fondazione Marco Simoncelli ha raccolto i fondi necessari per un grande progetto: la realizzazione di una struttura per accogliere i soggetti più deboli e svantaggiati, di cui avevamo già parlato quiLa cerimonia ufficiale di posa della prima pietra sarà giovedì 8 settembre, alla presenza di numerose autorità locali e deI sindaco di Coriano. I 2 milioni e 200 mila euro necessari per l'opera provengono dalle numerose iniziative organizzate in questi anni, ultima della quali il 2° Dainese Day che si è svolto in Giugno al Passo dello Stelvio.

Il centro sorgerà in località Sant’Andrea in Besanigo, a 2 km da Coriano, su un terreno in collina dato in concessione dalla Curia per cent'anni. Si svilupperà su tre piani per un totale di 1.700 metri quadrati, a cui si aggiungono i 10.500 metri quadrati di area esterna. Ultimata la demolizione della costruzione preesistente, ci sono tre anni di tempo per portare a termine i lavori e attrezzare la struttura con piscina, impianti sportivi, spazi ricreativi e un’ampia area verde a disposizione degli ospiti (qui le foto con i rendering di esterni ed interni e la precedente situazione dell’area).

L'emozione del padre del Sic, Paolo Simoncelli

Grazie ai tantissimi eventi a sostegno della Fondazione e alla generosità di partner, fan ed amici si realizza il nostro grande sogno”, dice Paolo Simoncelli. “Tra le tante iniziative a beneficio di questo progetto voglio ricordare il libro “Ciao Sic” della Gazzetta dello Sport e il calendario realizzato nel 2012 da Mediafriends “Route 58 – in viaggio con Sic”.  Sempre quell’anno anche l’asta su Ebay con cui Carmelo Ezpeleta - numero uno della Dorna - si è aggiudicato la Honda CBR1000RR firmata da Aldo Drudi, donandola poi alla famiglia con un gesto di esimia ed altrettanto generosa umanità. Nel 2013 l’operazione SuperMessageSIC, su iniziativa di San Carlo, che personalizzò oltre 4 milioni di confezioni di patatine per  sostenere la Fondazione mediante l’invio di un SMS. E ancora, la partita di calcio organizzata dalla Nazionale Cantanti a Parma, le quattro edizioni della festa-evento Buon Compleanno Sic, le ultime 3 edizioni di Spurtleda58  e il raduno motoristico Sic Day organizzato annualmente dai 58 Boys. Grazie a tutti, incluso chi non ho nominato perché siete davvero tantissimi". Conclude il padre Paolo: “Oggi la Fondazione Marco Simoncelli è un simbolo concreto di solidarietà riconosciuto in ambito nazionale ed internazionale e questo ci rende orgogliosi, perché Marco ne sarebbe andato sicuramente fiero”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA