Ecco l'airbag racing Dainese adatto anche da chi usa tute di altri Marchi

Nel corso del week-end del GP d'Italia, la Casa vicentina ha presentato D-air Armor, "sottotuta airbag" applicabile a tute di pelle realizzate da altri Costruttori. Vircos e Furygan sono le prime due Aziende ad adottare questa innovativa tecnologia

Ecco l'airbag racing dainese adatto anche da chi usa tute di altri marchi

In occasione delle prime prove libere del GP d'Italia - disputatesi venerdì sul circuito del Mugello - Dainese (che è anche fornitore ufficiale di abbigliamento per il personale FIM) ha presentato D-air Armor, airbag "open platform" applicabile a tute da moto prodotte da altri Marchi. Basato sulla collaudata tecnologia del D-air, fiore all'occhiello dell'Azienda di Molvena, D-air Armor è un innovativo sottotuta, il cui paraschiena alloggia l'intero sistema protettivo: l’elettronica, il generatore di gas, i cablaggi, la batteria e il rilevatore GPS.

 

Una mossa importante per la diffusione dell'air-bag

D-air Armor rappresenta un importante passo per la diffusione della tecnologia degli air-bag elettronici nel campionato del mondo di motociclismo. Grazie ad esso, infatti, tutti i piloti potranno usufruire della sicurezza garantita dal sistema D-air, già presente da tempo nelle tute dei piloti ufficiali Dainese (come il poleman del GP di Italia, Andrea Iannone, che in gara è poi arrivato 2°, dietro a Lorenzo e davanti a Rossi). Vircos e Furygan - in particolare - sono i primi due Marchi ad adottare il nuovo dispositivo, che va così a proteggere piloti del calibro di Michele Pirro e Mattia Pasini (equipaggiati con tute Vircos), Mike Di Meglio, Johann Zarco e Sam Lowes (che invece utilizzano prodotti Furygan).

 

Cristiano silei (a.d. dainese): uniti per innalzare il livello di sicurezza

"Rendere D-air Armor disponibile per tutti i piloti del Motomondiale rappresenta una pietra miliare nella diffusione della tecnologia D-air. Dainese ha creduto ed investito su di essa a lungo, per oltre 15 anni. Ci auguriamo che a Furygan e Vircos si aggiungano presto altri partner che condividono con noi l’obiettivo di innalzare il livello di sicurezza dei motociclisti".

 

Iacopo forte (product manager vircos): un bel passo avanti

“È un grande piacere annunciare a nome della Vircos, azienda produttrice di abbigliamento tecnico su misura per motociclisti, la collaborazione con Dainese nel progetto D-Air Armor. Sicuramente si tratta di un grande passo in avanti per la sicurezza dei piloti. Grazie a questa partnership finalmente abbiamo la possibilità di abbinare alle nostre tute il sistema airbag per eccellenza segnando una svolta importantissima per la sicurezza in questo sport ".

 

Jean marc autheman (racing manager furygan): una grande collaborazione

“Da 45 anni Furygan si impegna ad offrire ai propri piloti e clienti prodotti con il più alto livello di protezione possibile. Quando Dainese ci ha proposto il nuovo sistema D-Air Armor, abbiamo subito preso in seria considerazione il progetto e, dopo aver avuto modo di valutare e testare le performance di questa tecnologia, abbiamo accettato la loro proposta di collaborazione. A partire dal GP di Catalunya saremo quindi in grado di offrire ai nostri piloti le prime tute Furygan equipaggiate con il sistema D-Air Armor". 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA