Comparativa vintage: tanta acqua e poca elettronica (purtroppo)

Anche se il primo giorno è da dimenticare, il Test Team ha ricavato dalle condizioni meteo avverse un insegnamento prezioso. E già che c’era, nel bresciano ha portato a termine una missione “top secret”…

Comparativa vintage: tanta acqua e poca elettronica (purtroppo)

Neppure una foto. Solo cielo grigio e pioggia fitta tra Milano e il Lago di Garda. Non è partita come avremmo voluto la nostra super comparativa vintage riservata alle Muscolose (BMW e Yamaha 1300), alle Old style (Kawasaki e Triumph), alle Italiane (Ducati e Moto Guzzi) e alle Custom (Harley e Yamaha 950). Otto moto con cui speravamo di specchiarci nelle vetrine di Verona, di sostare nei locali di Bardolino (VR) e di passeggiare lungolago baciati dai primi raggi di sole primaverile, hanno trascorso invece la giornata al freddo, insozzate dall’acqua sollevata dai Tir in autostrada. Non tutti i mali però vengono per nuocere. Innanzitutto le condizioni avverse ci hanno confermato che oggi neppure dietro un aspetto rètro può nascondersi una moto sguarnita del minimo sindacale di tecnologia. Secondo voi chi vincerà la comparativa? Cliccate qui e partecipate al nostro sondaggio.

 

Anche con l’abs la moto puo’ avere la famosa “anima”

Non avere un controllo di trazione e soprattutto un ABS non è affatto vintage: è semplicemente pericoloso. Soprattutto quando, come in questo caso, le moto sono destinate a motociclisti generalmente non troppo esperti. Passi pure per le vibrazioni alle pedane o per le posizioni di guida anni Settanta o per le prestazioni da patente A2: le nostre otto compagne di viaggio quasi sempre trasformano in deliziosi pregi quelli che altrove sarebbero insopportabili difetti. Ma l’elettronica intesa come assistenza alla guida del pilota, nel 2015, non può proprio mancare. 

"Oddio, la solita comparativa tutta dati, rilevamenti strumentali e valutazioni tecniche", direte voi! Invece sappiamo bene che l’anima di queste moto va al di là di tutto questo. Ne siamo consapevoli e siamo qui a San Zeno di Montagna (VR), rintanati all’hotel Bellavista (www.bellavistahotel.eu), con le dita incrociate sperando che il meteo nei prossimi giorni sia più clemente. Non ci aspettano curve da aggredire o staccatone ai tornantini o scorribande cittadine.

 

Vi aspettiamo per un giro o una chiacchierata

Speriamo solo che l’asfalto si asciughi per poter assaporare in totale relax questo meraviglioso scorcio di Garda. Il bello di una moto vintage è che ti distoglie da sé invitandoti a godere del paesaggio e della compagnia. A proposito di compagnia: volete fare un giro o semplicemente una chiacchierata coi componenti del Test Team? Nonostante i forfait dell’ultimo minuto causa maltempo… vi rinnoviamo l’invito in hotel la mattina alle 8 o la sera per cena. E se di questa comparativa non vi interessa nulla possiamo parlare di tutt’altro. Per esempio come è andata a Montichiari (BS), dal concessionario Kawasaki Fraccaro Moto, dove ci siamo recati in gran segreto per prelevare la ZX-10R (qui le foto) che, a breve, sarà protagonista della nostra  comparativa maxisportive.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA