SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Comparativa crossover: le moto “di carattere” piegate dalle “giappo”?

Nel nostro tour di otto giorni che da Piacenza ci porterà giù fino a Rimini è troppo presto per tirare le somme. Ma alle prime schermaglie sul Penice… le crossover meno accreditate hanno affilato le unghie!

Comparativa crossover: le moto “di carattere” piegate dalle “giappo”?

Cibo, curve, motori. Il primo degli otto giorni della nostra comparativa crossover 2015 in Emilia Romagna, ineguagliabile regione di cibo e di motori, non ha deluso le aspettative: il Passo del Penice ci ha saziato di "esse" e tornanti; l’Agriturismo la Favorita di Bicchignano (PC) e I due Foscari di Busseto (PR) ci hanno regalato emozioni culinarie non meno appaganti. Tortelli e tagliolini anche per noi possono essere più saporiti di un pistone e una forcella. Ma questa terra, già il primo giorno nel piacentino, ci ha mostrato anche alcune delle sue tante bellezze. Il centro storico di Piacenza e la magnifica Piazza dei Cavalli, il Ponte Gobbo di Bobbio, il Castello di Rivalta. E le moto? Beh, nonostante le mille distrazioni, rimangono ovviamente loro la nostra priorità.

 

Telai, motori, prezzi: quanto sono diverse tra loro!

Le otto crossover a confronto sono tutte comprese tra 800 cc (scarsi) e 1.000 cc (abbondanti), con cerchi rigorosamente in lega e di misura non superiore a 19 pollici all’anteriore. L’architettura dei propulsori invece è “libera”: ce ne sono a V, a L o frontemarcia con due (Suzuki, Ducati, KTM), tre (Triumph, MV, Yamaha) e quattro cilindri (Honda e Kawasaki). Anche i telai spaziano dal doppio trave in alluminio al traliccio in acciaio, a riprova della grande varietà delle moto in comparativa. Nella gallery trovate le foto delle moto in sfida. Che cosa ci ha colpito di loro ancora prima di partire? Sicuramente il prezzo della Tracer. Una moto che costa circa il 20-30% in meno di tutte le altre o ha già vinto in partenza o ha dei difetti nascosti che spetta a noi tester… scovare. 

 

Il gruppo di moto diviso in tre sottoinsiemi

Avviare una comparativa da Bobbio, ai piedi del Passo del Penice, equivale a partire col piede giusto. Nonostante le condizioni del manto stradale tutt’altro che impeccabili e altri 1.500 km ancora da macinare, un’idea di massima sulle otto moto già ce la siamo fatta. Qual è la migliore? È prestissimo per dirlo - e per quello comunque vi rimandiamo a Motociclismo di maggio e alle 50 pagine che riserveremo a questo megatest - ma è già possibile dividere il gruppo di moto in tre sottoinsiemi. Le italiane col loro carattere verace, a volte anche troppo. Le giapponesi e quell’equilibrio di guida così piacevole ma anche così spersonalizzante. E poi KTM e Triumph, coi loro pregi e i loro difetti ma un’identità ben delineata. Si dice che le moto di carattere siano le migliori, ma a noi in questo momento piacciono forse un filo di più quelle con gli occhi a mandorla…Secondo voi chi vincerà la comparativa? Cliccate qui e partecipate al nostro sondaggio.

Attraverso le immagini presenti nella gallery potete ripercorrere il day 1 della comparativa crossover 2015. 

 

Sempre connessi con il test team di motociclismo

Dopo la partenza da Busseto (PR), oggi (9 aprile) faremo visita al Museo del Culatello e, dopo aver attraversato il comune di Colorno, raggiungeremo Parma. Dopo un tour della città punteremo verso il Passo della Cisa. Per restare aggiornati in tempo reale su come procede la prova rimanete in contatto con noi attraverso la nostra pagina Facebook, dove ci saranno aggiornamenti “live” nel corso del test, e con il nostro sito internet, dove troverete il resoconto di ogni giornata e le foto.

Questa sera (9 aprile) il Test Team di Motociclismo alloggerà presso l’Hotel Brixellum di Brescello (RE), dove arriveremo dopo le 20,30 e ripartiremo il mattino successivo verso le 8. Passate a trovarci per un saluto o se volete fare qualche chilometro con noi. 

 

Ricordiamo poi che sabato 11 aprile il Test team di Motociclismo sarà presente dalle 17,30 alle 19,30 presso la nuova sede di Ber Racing, a Modena (via Emilia Ovest 1127/A). Ci sarà un aperitivo per tutti più il Service ARAI per la "sitemazione" del casco: l'Arai touring Service funziona tutto il giorno.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA