di Beppe Cucco - 26 febbraio 2020

Brevetti Kawasaki annunciano una nuova moto a tre ruote

La Casa di Akashi ha depositato il brevetto di una nuova moto a tre ruote basculanti. Rispetto a veicoli dello stesso segmento proposti dalla concorrenza troviamo soluzioni tecniche innovative

1/10

Il disegno ci mostra il progetto Kawasaki per una moto a tre ruote

Che Kawasaki guardi al futuro con un occhio innovativo ormai lo abbiamo capito. Ne sono la dimostrazione il brevetto della moto che si guida in maniera totalmente diversa da quella a cui siamo abituati o la chiara intenzione di voler produrre una moto a 4 ruote. Ecco ora spuntare un altro brevetto molto interessante, quello relativo ad una nuova moto a tre ruote. Nulla di inedito direte voi, già altri produttori hanno in gamma moto a tre ruote. Dove sta la novità allora? Rispetto a veicoli dello stesso segmento proposti dalla concorrenza su questo nuovo progetto della Casa di Akashi troviamo soluzioni tecniche innovative.

Come vediamo dai disegni depositati per il brevetto, la moto a tre ruote di Kawasaki, a differenza ad esempio della Yamaha Niken che sfrutta la tecnologia Leaning Multi Wheel, utilizza una schema a quadrilatero nella parte anteriore che consente alle due ruote di piegarsi contemporaneamente, ma di rimanere tra loro parallele allo stesso tempo. Grazie ad un sistema di leveraggi troviamo poi un singolo ammortizzatore anteriore, separato dallo sterzo, che lavora per entrambe le ruote. Soluzioni queste studiate per aumentare la sicurezza del veicolo, cercando allo stesso tempo di contenerne il peso.

Come detto, al momento si tratta solamente di un brevetto e non sappiamo se questo veicolo prenderà forma prima o poi. Quello che è certo è l’intenzione della Casa di Akashi di volersi lanciare in un settore a lei sconosciuto finora.

1/11
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli