di Beppe Cucco - 10 luglio 2019

Motorrad Days, la grande festa firmata BMW

La 19esima edizione dei BMW Motorrad Days ha animato il week end di Garmisch-Partenkirchen. Tre giorni di moto, musica, special, eventi, birra e buon cibo… C’eravamo anche noi, ecco com’è andata
1/75
Nel fine settimana appena trascorso la cittadina bavarese di Garmisch-Partenkirchen ha ospitato la 19esima edizione dei BMW Motorrad Days, la grande festa della Casa di Monaco. Quest’anno c’eravamo anche noi, che abbiamo raggiunto la famosa località sciistica in sella ad una BMW R 1250 GS. Partiti dalla sede di BMW Italia a San Donato Milanese abbiamo puntato verso Lecco e poi su fino a St. Moritz, attraversato Svizzera e Austria per poi arrivare in Germania, stando lontani dalle autostrade. Uno scorpacciata di curve di poco meno di 400 km durante le quali abbiamo potuto gustare le doti dinamiche della nostra compagna di viaggio. Siamo arrivati in serata in una calda Garmisch-Partenkirchen, sia per il clima, sia per il calore dei numerosissimi appassionati che già affollavano la cittadina.

Come in tutte le edizioni precedenti anche quest’anno ricchissimo il programma dell'evento: test ride della gamma BMW, tour guidati, area off road dove mettere alla prova le proprie capacità fuoristradistiche… e ancora, tutte le moto BMW in bella mostra, special, esibizioni, stunt ride, il motodrom con “muro della morte”. Insomma, eventi e divertimenti pensati per tutti, anche per i più piccoli, che hanno potuto divertirsi con i simulatori e muovere i primi passi in sella. I Motorrad Days 2019 sono stati anche l’occasione per BMW per togliere i veli alla nuova R nineT /50, un modello nato per celebrare il cinquantesimo anniversario della leggendaria serie /5 e allo stesso tempo l’inizio della produzione della BMW Motorrad nello stabilimento di Berlino Spandau, 50 anni fa.
1/18 BMW R NineT /5
Oltre ai modelli attuali, hanno fatto bella mostra di loro e attirato l’attenzione di tutti gli appassionati moto che anticipano ciò che vedremo nel futuro di BMW, come il Concept R18, la maxi cruiser spinta dal nuovo motore boxer di 1.800 cc di cilindrata, e la Vision DC Roadster, il prototipo di una nuda spinta da un motore elettrico.

E poi i numerosi stand di accessori e ricambi, con i tecnici pronti a darvi consigli su come personalizzare al meglio la vostra amata BMW. L’intera area della festa ai piedi dello Zugspitze è stata letteralmente presa d’assalto da migliaia di visitatori, se ne stimano circa 40.000, giunti in Germania da tutto il Mondo. Italia, Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Polonia… ma anche Argentina, India, Giappone… La passione per BMW non ha confini.
1/13 BMW Vision DC Roadster
Infine, in serata tutti sotto al grande tendone centrale per festeggiare la Casa dell’Elica, scambiando quattro chiacchiere con appassionati di tutto il Mondo, accompagnati da una bella birra fresca, specialità bavaresi e buona musica live. La domenica per noi ha rappresentato il giorno del rientro, con lo stesso magnifico itinerario dell’andata percorso in senso inverso, mentre Garmisch-Partenkircher era ancora invasa da migliaia di appassionati della Casa dell’Elica.

Se siete fan di BMW, o semplice appassionati di moto (l’evento è giustamente aperto a tutti, e i non “bmwisti” presenti erano molti) ai quali piace condividere la propria passione con migliaia di persone i Motorrad Days sono un evento imperdibile. Non prendete appuntamenti per il primo week end di luglio 2020, la 20esima edizione della grande festa BMW è già in programma!
1/16
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli