31 May 2012

BMW e Bosch insegnano all’Università

Gli studenti del Politecnico di Padova hanno partecipato a un seminario sullo “stato dell’arte” dei sistemi dinamici di controllo dell’assetto e della frenata della moto. Le due aziende tedesche hanno illustrato la propria tecnologia top

Bmw e bosch insegnano all’università

Mercoledì 30 maggio, 300 studenti del dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Padova, hanno partecipato a un seminario che metteva l’accento sull’ABS e la sua evoluzione nella motocicletta. La riunione è stata aperta dal professor Vittore Cossalter, ordinario di Meccanica Applicata e vera autorità in materia della dinamica del veicolo.

 

Elettronica e tecnologia per la sicurezza

Con il contributo di BMW e di Bosch sono stati illustrate le recenti innovazioni del sistema di antibloccaggio dei freni a favore della sicurezza della guida (qui il nostro articolo sull’ABS di ultima generazione), oltre ai dispositivi come il controllo dello slittamento (ASC) e il Dynamic Traction Control (DTC). Inoltre, è stato presentato il faro adattativo che sfrutta la piattaforma dell’ABS + DTC per indirizzare il fascio luminoso all’interno della sede stradale, calcolando il grado d’inclinazione, beccheggio e rollio della moto.

 

Uno sguardo al futuro (anche lavorativo)

E ancora, gli studenti hanno dato uno sguardo al futuro della dinamica della moto con un sistema che corregge istantaneamente la regolazione delle sospensioni secondo le condizioni della strada e lo stile di guida del pilota. L’incontro ha consentito di presentare da parte di BMW Motorrad e Bosch le possibilità lavorative all’interno delle due aziende, compreso gli stage di formazione che riguardano proprio la dinamica del veicolo che si studia nel dipartimento di ingegneria del professor Cossalter.

www.bmw-motorrad.it

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA