di Giuseppe Cucco - 16 novembre 2015

Honda 2016, le gallery delle novità

Per il nuovo anno la Casa di Tokyo presenta l’attesissima CRF1000 Africa Twin e, tra le moto che sono state riviste (più o meno profondamente), troviamo la VFR1200X Crosstourer, la famiglia CB500 e quella NC750. Presentato anche il nuovo concept di "scooter da fuoristrada",City ADV. Ecco le foto dei modelli 2016

HONDA AD EICMA 2015

Dopo il Salone di Tokyo, finalmente si accendono e riflettori su Eicma 2015. Alla conferenza stampa di presentazionde dei nuovi modelli Honda ha mostrato al pubblico il nuovo concept di "maxi scooter da fuoristrada" City Adventure Concept, che sarà presente allo stand di Honda insieme alle altre novità; tra di queste, senza dubbio, la più attesa è la nuova CRF1000L Africa Twin, ma non mancano gli altri modelli che hanno subito qualce miglioramento: come la VFR1200X Crosstourer, la famiglia CB500 (CB500X, CB500F E CBR500R) e quella NC750 (NC750X, NC750S e Integra). In attesa di vederle dal vivo allo stand di Honda al Salone di Milano, qui sotto trovate le descrizioni delle modifiche apportate ai modelli e le raccolte fotografiche. 

CRF1000L Africa Twin

Ecco senza dubbio una delle novità più attese di Honda, la CRF1000L Africa Twin. Questa moto nasce per la guida su strada e in fuoristrada, per i lunghi viaggi o le brevi escursioni, da soli o in coppia a pieno carico. È spinta da un bicilindrico parallelo da 998 cc, raffreddato a liquido, con distribuzione monoalbero con quattro valvole per cilindro, accreditato di 95 CV a 7.500 giri e 98 Nm a 6.000 giri. Il telaio d'acciaio a semi-doppia culla (interasse 1.575 mm, inclinazione del cannotto di 27,5° avancorsa di 113 mm) è completato con sospensioni Showa completamente regolabili, forcella rovesciata da 45 mm (escursione ruota di 230 mm), e monoammortizzatore, accoppiato al forcellone in alluminio con un'articolazione Pro-Link (escursione ruota di 220 mm). Sui cerchi di misura fuoristradistica sono installati pneumatici Dunlop on-off, 90/90x21 e 150/70x18; la frenata è affidata a una coppia di dischi di 310 mm con pinze Nissin a 4 pistoncini; per la guida in fuoristrada l' ABS può essere escluso al posteriore. La luce a terra è elevata (250 mm), la sella è regolabile in altezza (870/850 mm). Il peso in ordine di marcia è di 228 kg col pieno di benzina (18,8 litri), che assicura un'autonomia di oltre 400 km. Per conoscere tutti dettagli, e le versioni disponibili, della CFR1000L vi rimandiamo al nostro precedente articolo.
 
Gallery fotografica CRF1000L Africa Twin 2016

VFR1200X Crosstourer

Spinta da un quattro cilindri a V di 1.237 cc da 129 CV, l'ammiraglia della gamma X Honda arriva oggi in versione Euro 4. Oltre al motore rivisto presenta ora un nuovo parabrezza, più esteso con meccanismo di regolazione in altezza senza attrezzi, e la versione con il cambio DCT offre ora la modalità Sport a tre livelli. Arriva anche un sensore della pendenza, utilizzato per gestire al meglio la cambiata automatica, sia in progressione che in scalata.
 
Gallery fotografica HONDA VFR1200C Crosstourer 2016

CB500X, CB500F E CBR500R

La piccola crossover Honda CB500X per il 2016 gode di una serie di aggiornamenti dedicati al piacere di guida e al comfort: parabrezza più alto di 10 cm, leva del freno anteriore regolabile, leveraggio del cambio ottimizzato, forcella regolabile nel precarico; i gruppi ottici sono full-LED. Spinta dal classico bicilindrico parallelo di 500 cc erogante 48 CV, si guida con la patente A2.
La naked entry-level CB500F si rinnova profondamente nel design e arrivano nuovi colori. Ma ci sono anche novità tecniche: le luci full-LED, il serbatoio più grande (16,7 litri), la forcella regolabile nel precarico, la leva del freno anteriore regolabile. Il bicilindrico parallelo di 500 cc, con distribuzione bialbero a 16 valvole e bassi consumi, eroga 48 CV, e la rende accessibile ai titolari di patente A2. Le CBR500R è spinta da un bicilindrico parallelo di 500 cc raffreddato a liquido e accreditato di 48 CV (si guida con la A2), la piccola CBR ha il terminale in stile Fireblade, i fanali full-LED, una nuova strumentazione digitale; ora il serbatoio è più capiente e ha il tappo incernierato. Cambiano anche le leve al manubrio, ora regolabili, la forcella, anch'essa regolabile nel precarico, e la chiave, di tipo automobilistico.
Galllery Fotografica Honda CB500X, CB500F E CBR500R 2016

NC750X, NC750S e Integra

Oltre alla nuove colorazioni, sulla NC750X arrivano nuovi gruppi ottici a LED, il parabrezza più alto (+7 cm) e il vano anteriore più ampio (ora 22 litri); la nuova strumentazione è retroilluminata. Cambia la forcella Showa, più lineare, il mono è più facile da regolare e c’è un nuovo e compatto silenziatore. Il bicilindrico di 745 cc (55 CV) è disponibile anche con il cambio DCT, che guadagna una modalità Sport articolata su tre livelli, S1, S2, S3. La naked NC750S ha una bella serie di novità: la strumentazione retroilluminata in negativo, ben visibile anche di giorno, il terminale di scarico più compatto, i gruppi ottici a LED. Disponibile nella sola versione DCT (con modalità Sport ampliata a 3 livelli), ha nuove colorazioni ed è omologata Euro 4. L’Integra 2016 è disegnato sulla struttura delle moto della gamma NC, con robusto telaio in tubi d'acciaio e ruote da 17". Questo scooter Honda è spinto da un bicilindrico parallelo a corsa lunga di 750 cc, con distribuzione ad albero in testa con quattro valvole per cilindro, eroga 55 CV e ha il cambio DCT (Dual Clutch Transmission) a 6 rapporti, ora con la modalità Sport estesa a tre livelli. Ci sono anche una nuova forcella Showa (Dual Bending Valves) dalla risposta più lineare, le luci full-LED, la strumentazione dalla retroilluminazione negativa, un nuovo terminale di scarico compatto e dal sound più profondo.
 
Gallery Fotografica Honda NC750X, NC750S e Integra 2016

MOTOCICLISMO AD EICMA

Se avete in programma una visita ad Eicma 2015 non dimenticate di passare a trovarci, ci trovate presso il padiglione 15 stand U40. Cliccate qui per conoscere tutte le iniziative di Motociclismo al Salone di Milano e qui per quelle di All Travellers.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli