di Nicolas Patrini - 14 marzo 2019

Bautista: “Non ho espresso tutto il potenziale della V4 R”

Alvaro Bautista è consapevole di essere competitivo e vuole fare bene a Buriram. Il numero 19, però, rimane coi piedi per terra e ritiene di dover lavorare ancora molto prima di arrivare a sfruttare al 100% la Ducati Panigale V4 R
1/13 WSBK 2019, Phillip Island: Alvaro Bautista - Ducati

L’avvio di stagione della WSBK ha visto Alvaro Bautista imporsi contro avversari in difficoltà a mantenere il suo ritmo. Il pilota Aruba.it – Ducati sa di avere un pacchetto molto competitivo, ma dalle sua parole si evince la volontà di lavorare sodo per poter sfruttare al massimo la nuova Panigale V4 R. Una moto che, secondo lui, è nuova e ancora da affinare. Ecco le sue parole:

“Il week end in Australia è stato un sogno, non potevo chiedere di meglio e tutto è andato in modo perfetto. In Thailandia sono andato molto forte in passato e ho un buon feeling con quella pista, ma si tratta di un circuito molto diverso rispetto a quello di Phillip Island perché ci sono più settori ‘misti’. Sicuramente, i nostri rivali saranno competitivi e per questo dobbiamo concentrarci sul lavoro da fare per arrivare alla gara pronti. La mentalità e l’approccio al week end sono gli stessi, ma occorre ricordarci che corriamo con una moto del tutto nuova. La Panigale V4 R è ancora giovane, ha un potenziale altissimo e abbiamo ancora tanto lavoro da fare per sfruttarla al 100%. Non so se il tracciato di Buriram sia favorevole alla Ducati, vedremo quello che accadrà”.

Cliccate qui per vedere gli orari TV delle gare in Thailandia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie di sport