21 May 2014

A Donington Sykes regola Giugliano e Guintoli nelle libere

Colpo di reni del pilota Kawasaki, che nella Superbike stacca di due decimi Davide Giugliano con la Panigale e Sylvain Guintoli con la RSV4. Sesta posizione per Marco Melandri, prima delle EVO la Ducati 1199 di Niccolò Canepa

A donington sykes regola giugliano e guintoli nelle libere

Lo sapeva, Jonathan Rea, che non avrebbe avuto vita facile da capoclassifica della SBK. Il campione del mondo in carica infatti non ha alcuna intenzione di stare solamente a guardare mentre qualcuno gli porta via il numero 1 dal cupolino. Tom Sykes si è assicurato che tutti sapessero chi comanda, e lo ha fatto conquistando il venerdì della top class del mondiale SBK. Farà la stessa cosa domani in Superpole? Lo potrete vedere in diretta TV (Qui potete vedere tutti gli orari del weekend per assistere alle gare e alle qualifiche della SBK e della SSP) senza dimenticare di partecipare al nostro FantaMOTOCICLISMO (avete tempo fino a 5 minuti prima dello start di Gara1) : colui che indovinerà più "top-5" durante il mondiale della SBK potrà fare il tester per Motociclismo per un giorno! Cliccate sul pulsante arancione per partecipare.

 

 

ANCORA KAWASAKI AL TOP, BENE DUCATI E APRILIA

Quest'anno il regolamento della SBK ha davvero livellato i valori in campo. Si nota infatti un grande avvicendamento nelle posizioni di testa di Kawasaki, Honda, Ducati e Aprilia, con Suzuki che sta soffrendo un po' dopo gli ottimi risultati che aveva ottenuto a Phillip Island (per chi non ricordasse qui ci sono i video highlights) ma che si sta dimostrando comunque sufficientemente competitiva da posizionare Alex Lowes in quinta posizione quest'oggi, ed a soli tre decimi e mezzo dalla vetta. Vetta che ha conquistato Tom Sykes con la sua Kawasaki (così come ha fatto Sofouglu in SSP). Il pilota di Huddersfield è riuscito a mettersi dietro un arrembante Davide Giugliano, alla ricerca del suo primo successo in SBK, e una "vecchia volpe" come Sylvain Guintoli, che insieme a Laverty è stato il contendente al trono di campione del mondo 2013. Proprio da Eugene Laverty ci attendevamo qualcosa di più, ma i tre decimi di distacco che ha subito dal compagno di squadra preannunciano un altro weekend in salita per il pilota irlandese. Stesso discorso per Melandri, che precede Laverty di pochi centesimi (qui le dichiarazioni del ravennate in conferenza stampa). Vedermo cosa succederà domani in Superpole, se intanto volete analizzare i tempi della giornata qui sotto ci sono i risultati delle FP3, mentre qui trovate quelli delle FP2 e delle FP1.

 

 

MONDIALE SUPERBIKE 2014 DONINGTON – RISULTATI PROVE LIBERE 3

Pos.

Nome

Moto

Best Lap

Distacco

1

T. Sykes

Kawasaki ZX-10R

1'27"840

 

2

D. Giugliano

Ducati 1199 Panigale R

1'28"082

0.242

3

S. Guintoli

Aprilia RSV4 Factory

1'28"132

0.292

4

L. Baz

Kawasaki ZX-10R

1'28"181

0.341

5

A. Lowes

Suzuki GSX-R1000

1'28"187

0.347

6

M. Melandri

Aprilia RSV4 Factory

1'28"467

0.627

7

E. Laverty

Suzuki GSX-R1000

1'28"495

0.655

8

J. Rea

Honda CBR1000RR

1'28"665

0.825

9

L. Haslam

Honda CBR1000RR

1'28"833

0.993

10

C. Davies

Ducati 1199 Panigale R

1'28"947

1.107

11

N. Canepa

Ducati 1199 Panigale R EVO

1'29"435

1.595

12

L. Camier

BMW S1000 RR EVO

1'29"684

1.844

13

C. Iddon

Bimota BB3 EVO

1'29"999

2.159

14

A. Badovini

Bimota BB3 EVO

1'29"999

2.159

15

D. Salom

Kawasaki ZX-10R EVO

1'30"020

2.180

19

C. Corti

MV Agusta F4 RR

1'31"480

3.640

20

A. Andreozzi

Kawasaki ZX-10R EVO

1'31"877

4.037

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA