Yamaha rende omaggio a Pirovano con una R1 Replica

Per celebrare il ricordo della vittoria di Pirovano all’Estoril, nel 1993, Yamaha Motor Europe porta sul tracciato portoghese una R1 Replica con la livrea della YZF 750 SP numero 5. La moto verrà portata in pista da Gramigni durante il week end della SBK, per poi essere messa all’asta per scopo benefico

1/5

Questo fine settimana il Campionato Mondiale Superbike torna in pista al Circuito dell'Estoril, in Portogallo, dopo più di un quarto di secolo (qui gli orari delle gare). Anche 27 anni fa il circuito è stato teatro della finale della stagione WorldSBK, dove Fabrizio Pirovano ha conquistato la sua decima e ultima vittoria nel massimo campionato per le derivate di serie, con Yamaha, sotto la pioggia battente. Per l'occasione, una speciale moto 'Piro' Replica scenderà in pista questa domenica per un giro di tributo.

La Piro Replica, su base Yamaha R1 2020, è stata creata da Yamaha Motor Europe ed è impreziosita dai famosi colori bianco e rosa della #5 Yamaha YZF 750 SP, sulla quale Pirovano ha cavalcato fino alla vittoria al Circuito Estoril nel 1993. L'ex campione del mondo e pilota WorldSBK, Alessandro Gramigni, amico di Fabrizio, guiderà la #5 R1 per un giro di parata davanti al pubblico presente in gara 2. Anche la famiglia di Fabrizio sarà ospite di Yamaha per il fine settimana e si unirà a Gramigni sulla griglia di partenza in vista del tributo.

Dopo la gara, la R1 Piro Replica sarà messa all'asta online e tutto il ricavato andrà all’ente benefico per la ricerca sul cancro, Fondazione Oncologia Niguarda Onlus, che la famiglia Pirovano sostiene dalla scomparsa di Fabrizio.

1/61 Fabrizio Pirovano

Originario di Biassono, in Lombardia, Fabrizio è arrivato secondo nel campionato Superbike del 1988 con Yamaha. Nel 1990, l'italiano è stato nuovamente vice-campione, con cinque vittorie di cui due nella gara di casa, a Monza. Due anni dopo,fece di nuovo la doppietta sullo stesso circuito, guadagnandosi il titolo di "Re di Monza". Con nove vittorie conquistate in WorldSBK, la decima e ultima è arrivata all'ultimo round della stagione 1993, proprio all’ Estoril. Nel 1997 passa alla categoria Supersport e l'anno successivo viene incoronato campione del mondo. Il Re di Monza si è ritirato nel 2006, ma purtroppo è scomparso nel 2016 dopo una lunga battaglia contro il cancro. Molti membri dell'attuale famiglia Yamaha Racing hanno stretti legami con Fabrizio Pirovano e ricordano con affetto il pilota italiano.

I dettagli dell’asta saranno rivelati la prossima settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli