Viñales conquista in Texas la prima vittoria in Moto2

Nella classe delle 600 cc è il giovane spagnolo Campione del Mondo in carica della Moto3 a tagliare per primo il traguardo del circuito di Austin. Rabat, partito male, è riuscito a salire sul secondo gradino del podio, mentre Aegerter è 3°. Bene il nostro Simone Corsi, 5° a meno di 10 secondi da Viñales

Viñales conquista in texas la prima vittoria in moto2

Partenza ritardata a causa delle condizioni meteo sfavorevoli: sembra stia iniziando a piovere. La direzione gara ha esposto il cartello “Dry race” (gara asciutta). La corsa di 19 giri parte alle 12,28 locali (orario italiano: 19,28)

 

Partenza: Simon gira per primo, ma alla prima curva ci sono cinque cadute (Harrin, Terol, Lowes, Salom e Pons)

Giro 1/19: Rabat è in terza posizione dietro a Aegerter che, in fondo al rettilineo, stacca forte e prende la testa della gara. Rabat è scivolato in quinta posizione, mentre Nakagami è risalito in terza piazza

Giro 2/19: Si ferma ai box Jordi Torres. Aegerter prova ad allungare e alle sue spalle Simon e Zarco cadono. Rabar è sesto. Viñales fa segnare il miglior giro: 2’12”126

Giro 3/19: Rabat prova il recupero e sale in quinta posizione. Simeon sorpassa in fondo alla staccata del rettilineo Aegerter. Il miglior giro passa nelle mani di Kallio: 2’11”261

Giro 4/19: Corsi si trova in sesta piazza, a soli 2 decimi da Rabat. Parte la sfida tra Viñales e Aegerter, ma lo svizzero si difende con grinta. Simeon ha un vantaggio di quasi 6 decimi sui suoi inseguitori

Giro 5/19: Nelle retrovie cade Folger. Viñales continua a pressare Aegerter ma deve stare attento a Kallio. Corsi è riuscito a scavalcare Rabat, portandosi in quinta posizione. Rabat risponde poche curve dopo e si riporta davanti all’italiano. Best lap di Aegerter in 2’11”071

Giro 6-7/19: Viñales è nuovamente il più veloce in pista con un tempo di 2’10”861. Il trio di testa ha un buon ritmo, mentre Kallio perde metri. Simeon ha un vantaggio di 7 decimi da Aegerter. Intanto Jordi Torres sconta la penalità di ride through per esser entrato troppo velocemente in pit lane. Rabat, 5°, ha girato in 2’10”412

Giro 8/19: Si riaccende la sfida tra Aegerter e Viñales, rispettivamente in seconda e terza posizione. Aegerter ha ricucito il distacco da Simeon. Si ritira Baldassarri a causa di una caduta

Giro 9-10/19: Un errore di Rabat ha permesso a Simone Corsi di avvicinarsi

Giro 11/19: Corsi ha perso terreno da Rabat, che ha recuperato il compagno di squadra Kallio. Rabat è sempre il più veloce in pista: 2’10”410

Giro 12/19: Simeon sbaglia completamente la prima staccata e scivola in quinta posizione. Intanto Rabat e Kallio lottano per la terza posizione, virtualmente nella mani di Rabat

Giro 13/19: Viñales attacca Aegerter nei veloci cambi di direzione e riesce a prendere la testa della gara. Il giovane spagnolo ha già 6 decimi di vantaggio, mentre Rabat ha messo nel mirino Aegerter

Giro 14/19: Viñales ha messo un secondo tra sé e i suoi inseguitori. Rabat e Aegerter si danno battaglia, ma lo spagnolo è riuscito a passare in seconda posizione. Best lap di Viñales: 2’10”156

Giro 15/19: Viñales sta dando il 110%: 2’10”103 (-1,639 dal record della pista di Terol nel 2013) e 2,2 secondi di vantaggio su Rabat

Giro 16/19: Simeon prova a rimediare all’errore e mette le ruote davanti a Kallio. Intanto, Terol si ritira e ferma la moto ai box

Giro 17-18/19: Simeon sta raggiungendo anche Aegerter, mentre Luthi e West lottano per la settima posizione

ULTIMO GIRO: Simeon sbaglia ancora ma stavolta cade e non riesce a ripartire. Viñales comanda la gara in solitaria. Viñales taglia il traguardo in prima posizione, seguito da Rabat e Aegerter

 

Come la Moto3 (cliccate qui per la gara), anche la Moto2 ha regalato grande spettacolo e colpi di scena: Simeon ha comandato la gara per molti giri, ma un doppio errore alla prima curva ha consegnato la vittoria al campione del mondo 2013 della Moto3, Maverick Viñales. Ottimo  secondo posto per Rabat, partito con qualche difficoltà ma autore di una grande rimonta nel corso dei 19 giri. Finisce sul podio anche Aegerter. Bene Simone Corsi, 5° sotto la bandiera scacchi, che ha dimostrato di avere il passo dei primi. Finalmente è arrivato il turno della MotoGP. Avete gli ultimi minuti per giocare al FantaMOTOCICLISMO! Cliccate sul pulsante arancione qui sotto per partecipare:

 

 

Motomondiale 2014, Texas 2014 - Classifica gara Moto2

Pos.

Pilota

Nazione

Moto

Tempo/distacchi

1

Maverick VIÑALES

SPA

Kalex

41'31.520

2

Esteve RABAT

SPA

Kalex

+4.009

3

Dominique AEGERTER

SWI

Suter

+7.323

4

Mika KALLIO

FIN

Kalex

+8.590

5

Simone CORSI

ITA

Forward KLX

+9.934

6

Thomas LUTHI

SWI

Suter

+16.987

7

Anthony WEST

AUS

Speed Up

+17.561

8

Alex DE ANGELIS

RSM

Suter

+18.948

9

Marcel SCHROTTER

GER

Tech 3

+19.720

10

Ricard CARDUS

SPA

Tech 3

+24.552

11

Takaaki NAKAGAMI

JPN

Kalex

+28.463

12

Mattia PASINI

ITA

Forward KLX

+43.955

13

Randy KRUMMENACHER

SWI

Suter

+44.344

14

Sandro CORTESE

GER

Kalex

+45.666

15

Hafizh SYAHRIN

MAL

Kalex

+49.291

17

Franco MORBIDELLI

ITA

Kalex

+51.331

 

Motomondiale 2014 - Classifica generale Moto2

Pos.

Pilota

Moto

Nazione

Punti

1

Esteve RABAT

Kalex

SPA

45

2

Maverick VIÑALES

Kalex

SPA

38

3

Mika KALLIO

Kalex

FIN

33

4

Thomas LUTHI

Suter

SWI

26

5

Simone CORSI

Forward KLX

ITA

22

6

Dominique AEGERTER

Suter

SWI

16

7

Anthony WEST

Speed Up

AUS

16

8

Sandro CORTESE

Kalex

GER

11

9

Sam LOWES

Speed Up

GBR

10

10

Ricard CARDUS

Tech 3

SPA

10

11

Jordi TORRES

Suter

SPA

8

12

Alex DE ANGELIS

Suter

RSM

8

13

Marcel SCHROTTER

Tech 3

GER

7

14

Louis ROSSI

Kalex

FRA

6

15

Randy KRUMMENACHER

Suter

SWI

6

18

Mattia PASINI

Forward KLX

ITA

4

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA