di Beppe Cucco - 17 gennaio 2019

Toby Price vince la Dakar 2019, con un polso rotto!

Il pilota australiano della KTM conquista l'edizione numero 42 del rally più duro al Mondo. Per Toby Price si tratta del secondo successo alla Dakar, per la Casa di Mattighofen è la 18esima vittoria di fila
  • Salva
  • Condividi
  • 1/8 Dakar 2019 - Day 10

    Il dominio KTM continua

    Con la sua decima tappa la Dakar 2019 giunge al termine. Nell'ultimo giorno di gara i piloti affrontano un percorso relativamente breve (359 km di cui 112 di speciale) che li porta alla passerella finale di Lima, dove verrà incoronato il vincitore. I piloti non devono però sottovalutare la tappa, in quanto anche un piccolissimo errore potrebbe rovinare tutto quanto fatto fino ad ora.

    L'ultima tappa prende il via con l'ordine inverso: Toby Price, che domina la generale, parte per ultimo. Al WP1 il più veloce sul percorso è Kevin Benavides, che conduce con 14" di vantaggio su Price e 22" su Sam Sunderland. Nel tentativo di recuperare secondi importanti finisce a terra Pablo Quintanilla, che molto probabilmente dovrà cedere il suo secondo posto in classifica generale a Matthias Walkner. Per colpa della caduta il pilota Husqvarna transita al checkpoint con un ritardo di 8'20" dal leader; il cileno sta facendo di tutto per cercare di salvare in qualche modo la sua Dakar. Dopo 50 chilometri di speciale Toby Price non molla: il leader della classifica generale ha visto cadere davanti a sé Quintanilla, ma vuole lasciare il suo segno in questa ultima tappa. Price è in seconda posizione, a soli 11" dal suo compagno di squadra Sam Sunderland. All'arrivo però Price chiude con il miglior tempo, mettendosi dietro Cornejo Florimo (2'21") e Walkner (+2'38"),

    Grazie anche al primo posto di giornata Toby Price conquista la Dakar 2019. Per il pilota australiano si tratta del suo secondo successo alla Dakar, per KTM è la 18esima vittoria di fila. È, infatti, fin dal 2001 che nessuna casa riesce a battere il marchio austriaco al rally più duro al mondo! Una vittoria incredibile quella di Toby Price, considerando che ha preso parte alla gara con lo scafoide del polso destro fratturato. Per partecipare alla Dakar, infatti, il pilota australiano ha dovuto sottoporsi ad un operazione chirurgica a metà dicembre, quando gli hanno impiantato una vite nel polso. Podio tutto KTM: dietro a Toby Price chiude la Dakar 2019 al secondo posto Matthias Walkner (KTM), con un distacco di 9'13" dal suo compagno di squadra; terza posizione della generale per Sam Sunderland (KTM, al pilota inglese durante l'ultima tappa è stata cancellata una penalità di un'ora), a +13'34";

    I risultati di Toby Pice alla Dakar:

    • 2015: 3°
    • 2016: 1°
    • 2017: ritirato alla quarta tappa mentre si trovava in quinta posizione
    • 2018: 3°
    • 2019: 1°

    Maurizio Gerini è il miglior italiano dell'edizione 2019

    Sette gli italiani al via in questa edizione: Jacopo Ceruti (Husqvarna FR 450 Rally n°33), Maurizio Gerini (Husqvarna FR 450 Rally n°42), Mirko Pavan (Beta RR 430 n° 95), Mirco Miotto (Beta RR 430 n° 96), Gabriele Minelli (KTM 450 Rally n°117), Elio Aglioni (Husqvarna 450 FE n° 141) e Nicola Dutto (KTM 450 EXC/F n° 143).

    A giungere al termine delle 10 tappe e tagliare il traguardo virtuale sono in tre: Gerini, Pavan e Minelli. Il più veloce dei nostri connazionali è Maurizio Gerini, che chiude la 41esima edizione del rally in 14 posizione, in 38 ore 25' 37".

    Classifica generale Dakar 2019

    POS. PILOTA TEAM TEMPO DISTACCO PENALITÀ
    1 3 TOBY PRICE RED BULL KTM FACTORY TEAM 33H 57' 16'' 00H 01' 33''
    2 1 MATTHIAS WALKNER RED BULL KTM FACTORY TEAM 34H 06' 29'' + 00H 09' 13'' 00H 03' 00''
    3 14 SAM SUNDERLAND RED BULL KTM FACTORY TEAM 34H 10' 50'' + 00H 13' 34'' 00H 02' 00''
    4 6 PABLO QUINTANILLA ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING 34H 18' 02'' + 00H 20' 46''
    5 29 ANDREW SHORT ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING 34H 41' 26'' + 00H 44' 10''
    6 18 XAVIER DE SOULTRAIT YAMALUBE YAMAHA OFFICIAL RALLY TEAM 34H 51' 16'' + 00H 54' 00'' 00H 01' 00''
    7 10 JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMO MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2019 35H 05' 22'' + 01H 08' 06'' 00H 15' 00''
    8 77 LUCIANO BENAVIDES RED BULL KTM FACTORY TEAM 35H 06' 26'' + 01H 09' 10''
    9 7 ORIOL MENA HERO MOTOSPORTS TEAM RALLY 36H 05' 57'' + 02H 08' 41''
    10 28 DANIEL NOSIGLIA JAGER MEC HRC 36H 29' 09'' + 02H 31' 53'' 00H 02' 00''
    14 42 MAURIZIO GERINI SOLARYS RACING 38H 25' 57'' + 04H 28' 41'' 00H 03' 00''
    53 95 MIRKVO PAVAN NSM RACING TEAM 57H 56' 07'' + 23H 58' 51'' 04H 22' 00''
    72 117 GABRIELE MINELLI PEDREGA TEAM 79H 02' 06'' + 45H 04' 50'' 11H 40' 00''

    © RIPRODUZIONE RISERVATA