06 February 2013

Test a Sepang: Yamaha parte bene con entrambi i piloti

Il campione del mondo in carica, Jorge Lorenzo, è secondo e Valentino Rossi quarto: la M1 è destinata alle prime posizioni anche nel Mondiale 2013. Video dei test

Test a sepang: yamaha parte bene con entrambi i piloti

Stagione MotoGP 2013 iniziata nel migliore dei modi per Yamaha che vede Jorge Lorenzo tallonare Daniel Pedrosa e Valentino Rossi in quarta posizione, dopo due campionati dalle tinte fosche. Ma soprattutto sono stati subito spazzati via i timori di avere in casa un campione “bollito”, incapace di vincere e di competere con i più giovani.

Jorge Lorenzo: “Questa mattina ho ritrovato subito il feeling con la nostra MotoGP, ci è voluta meno fatica dello scorso anno. Cercando di lavorare per un buon passo, abbiamo provato alcune soluzioni che non abbiamo potuto mettere in campo ad Aragon, dobbiamo lavorarci ancora. Alcune cose mi sono piaciute di più, altre richiedono ancora lavoro. Domani continueremo a provare le cose viste oggi ed altre di nuove. I tempi che abbiamo fatto registrare sono molto vicini a quelli delle Honda quindi dovremo lavorare di fino per fare ancora meglio. Stiamo lavorando specialmente sull’accelerazione, l’abbiamo già migliorata molto lo scorso anno ma non è ancora il nostro punto forte”

Valentino Rossi: “Sono molto contento di questa prima giornata di test con la M1. Dopo due stagioni lontano, sono stato capace di tornare sulla moto e ricordare l’ottimo feeling che avevo con lei. Sono contento anche perché sono stato abbastanza veloce da subito, sin dalla mattina. Abbiamo lavorato duro sui setting per migliorare e qualche passo in avanti l’abbiamo fatto. Nel pomeriggio abbiamo cominciato a lavorare su alcune parti per la stagione. Sono i primi test ma il potenziale è alto e io sono in una buona posizione, il quarto posto ma non lontano dai tre davanti. Sono molto fiducioso che si possa migliorare nei prossimi giorni”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA