"Telepass sta chiudendo i punti blu"

Un lettore è preoccupato per la dismissione dei Punti Blu, tanto comodi per sbrigare le pratiche relative - anche - alla gestione del Telepass. L'azienda risponde facendo sapere che si stanno attrezzando con l'apertura di nuovi Telepass Store, oltre al potenziamento dei servizi digitali

1/3

1 di 3

La notizia che Telepass rincara il canone dopo 25 anni dalla nascita del servizio è, di per sé, uno di quegli aumenti prevedibili e ben al di sotto di ogni indice inflattivo. Forse non tutti sanno che, però, tutti i Punto Blu sparsi per il Paese cesseranno la loro operatività, molti hanno già chiuso e se hai un problema devi farti, come nel mio caso, 60 km tra andata e ritorno per risolvere il problema al Punto Blu superstite più vicino. A breve queste isole di lavoratori disponibili e gentili saranno sostituiti dal Telepass Online.

Autostrade per l’Italia lo comunica con enfasi, ma sai che bella notizia per noi motociclisti, e non, confrontarci con il signor nessuno e si diventerà matti a sbrigare le pratiche online: La sbarra non si alza? il telepass è scarico? devi variare una targa? Tutto on line e auguri!

In buona sostanza Telepass rincara il canone e toglie un servizio, possibile?

Mauro Mongiorgi – Bentivoglio (BO)

Ricordiamo che tutti i Punti Blu sono strutture di proprietà e gestione delle singole concessionarie autostradali e non di Telepass, la quale a questi si appoggia per fornire assistenza. Per tutte le operazioni finora svolte nei Punti Blu oggetto della chiusura, i clienti possono continuare a gestire in autonomia le principali operazioni dell’abbonamento Telepass - come ad esempio il cambio IBAN o l’aggiornamento dei dati e delle targhe - tramite l’app Telepass o attraverso l’area riservata del sito Telepass.com.

La società sta rafforzando la propria presenza territoriale a supporto dei clienti attraverso i cosiddetti Telepass Point – punti di prossimità istituiti presso le stazioni di servizio carburanti e le tabaccherie, per essere sempre più vicini a dove i clienti vivono e lavorano, e con l’apertura dei TStore proprietari e dedicati alla propria clientela per un servizio personalizzato in centro città, come i due Telepass Store già aperti a Milano e Torino.

La lista dei TPoint e dei TStore è disponibile sul sito Telepass.com.

Inoltre, è possibile richiedere assistenza chiamando il numero 840.043.043, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:30.

Caro Mauro, la maggior parte dei 56 Punto Blu chiuderà, ma almeno 15 tra quelli gestiti da Autostrade per l’Italia resteranno aperti, per il momento, e continueranno ad assistere nella gestione dei Telepass, anche se ormai le due società non sono più legate.

Telepass, infatti, è rimasta nelle mani di Atlantia, la Holding dei Benetton, mentre Autostrade è passata sotto il controllo statale di Cassa Depositi e Prestiti. I TPoint e TStore di Telepass prenderanno il posto dei Punto Blu. I TPoint sono già centinaia, presso i benzinai ENI e le officine Dekra.

Ma per noi motociclisti, quantomeno, un vantaggio c’è: fino a oggi per effettuare un cambio targa Telepass Moto o per variare l’Iban del pagamento era obbligatorio recarsi fisicamente al Punto Blu (mentre gli automobilisti già da tempo potevano effettuare tale cambio on-line).

Ora - come ci ha confermato Telepass S.p.A. - è possibile anche per noi svolgere queste operazioni online.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA