Il video delle Suzuki MotoGP ai test di Sepang

La Casa di Hamamatsu ha rilasciato un filmato che ci mostra il dietro le quinte e i primi giri in pista dell’anno di Aleix Espargarò e Maverick Viñales in sella alla GSX-RR. Nella clip anche le parole dei due piloti, che si dicono soddisfatti della moto

Il video delle suzuki motogp ai test di sepang

Una delle grandi  novità di quest’anno nel campionato MotoGP è il ritorno di due importanti Marchi nel mondo delle corse: Aprilia e Suzuki.  A difendere i colori della Casa di Noale ci penseranno Marco Melandri e Alvaro Bautista, per la Casa di Hamamatsu ci saranno Aleix Espargarò e Maverick Viñales.

 

Suzuki motogp in pista a sepang

Si sono svolti sul circuito malese di Sepang i primi test MotoGP dell’anno; durante i tre giorni di prove sono scesi in pista tutti i piloti (e i collaudatori, con le Michelin) che prenderanno parte al campionato 2015; tra di questi anche i due piloti Suzuki, che continuano a macinare chilometri per perfezionare la GSX-RR, già abbastanza collaudata da Randy De Puniet lo scorso anno. Espargarò e Viñales sono riusciti a migliorare giorno dopo giorno (day 1, day 2 e day 3), chiudendo la tre giorni di test rispettivamente in decima e dodicesima posizione. Il miglior tempo di Aleix è stato 2’001”486 (+1'619 da Marquez, che ha fatto segnare il nuovo record della pista), quello di Maverick 2’00”964 (+2'097). Nella gallery trovate le foto di Espargarò e Viñales  impegnati sul circuito malese, qui sotto il video in cui vediamo la Suzuki GSX-RR impegnata in pista e il “dietro le quinte” dei test. Nel filmato sono presenti anche le interviste ai due piloti, che si dicono molto soddisfatti dello sviluppo della moto.

 

 

Il prossimo appuntamento in pista con i piloti della MotoGP sarà dal 23 al 26 febbraio, sempre a Sepang, con le seconda sessione di test Irta; in quell’occasione i piloti proveranno per la prima volta anche le gomme Michelin che dall’anno prossimo prenderanno il posto della Bridgestone.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA