Triumph: rimandato il tentativo di record di velocità con Guy Martin

La Casa di Hinckley ha rimandato al prossimo anno la "caccia al record di velocità", inizialmente prevista per la prossima settimana a Bonneville (USA): il recente infortunio rimediato da Guy Martin nella Dundrod 150 (una delle gare dell'Ulster GP) gli impedisce infatti di guidare in sicurezza la Rocket III Streamliner. E la Casa non ha minimamente pensato a sostituirlo

Triumph: rimandato il tentativo di record di velocità con guy martin

Mentre Guy Martin cerca di recuperare dal bruttissimo schianto (video) di cui si è reso protagonista all’Ulster GP, dove ci sono state bellissime gare ma purtroppo anche altri incidenti, di cui uno mortale, Triumph rimanda al 2016 l’assalto al record di velocità con la Rocket III Streamliner, il bolide da 1.000 CV che Guy avrebbe dovuto guidare dal 24 al 27 agosto prossimi sul lago salato di Bonneville (su Twitter Guy scriveva una settimana fa: “I’m on the mend - few upgrades to me hand & back but feel right enough. All part of the job. Thanks very much for the support as always” / “Sono in via di guarigione - pochi aggiornamenti per la mano e la schiena, ma mi sento abbastanza bene. Tutto parte del lavoro. Grazie mille per il sostegno, come sempre”)

 

Triumph: “ci dispiace per guy, ci riproveremo nel 2016”

Dopo l’annullamento dello Speed Week di Bonneville a causa dell’impraticabilità del lago salato (il cui fondo era troppo bagnato per l’abbondante pioggia), ora anche Guy Martin e la sua Triumph Rocket III Streamliner sono costretti ad alzare bandiera bianca. Triumph ha rilasciato un comunicato in cui ha fatto i suoi auguri a Guy, dicendo che ci riproveranno l’anno prossimo: “Siamo ovviamente dispiaciuti che Guy abbia subito lesioni a causa del suo incidente della scorsa settimana nella gara della Dundrod 150. In attesa di ritrovare la piena salute, essendo Guy uscito dall'ospedale questa settimana, sentiamo che, date le sue ferite, non sarà possibile portare a termine i test necessari per tentare il record quest'anno. Guy è un talento unico e avere un pilota così per la nostra Rocket è assolutamente centrale per il nostro tentativo di record. Gli auguriamo un veloce e pieno recupero, confermeremo una nuova data per il 2016 non appena possibile”.

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA