di Nicolas Patrini - 18 settembre 2019

KTM saluta Zarco. Sarà Kallio a finire la stagione

La vicenda tra KTM e Zarco si risolve con un addio anticipato. Il pilota francese verrà rimpiazzato dal tester ufficiale della Casa di Mattighofen, Mika Kallio, che correrà fino a Valencia

1/16

Dopo il "no" deciso di Daniel Pedrosa, KTM ha scelto di affidare la RC16 ufficiale a Mika Kallio, che sostituirà Johann Zarco fino a Valencia 2019. Si tratta dell'epilogo a uno dei matrimoni meno prolifici della MotoGP: tra lamentele e risultati al di sotto delle aspettative, il numero 5 ha rinunciato all'ingaggio 2020 per liberarsi di una moto con cui non è mai entrato in sintonia. Il numero 5 è stato esonerato dalle gare, ma rimarrà a contratto con KTM fino alla fine della stagione.

Pit Beirer, direttore di KTM Motorsport: "Ogni nostra decisione va nella direzione del miglior risultato possibile. Tutti i nostri sforzi sono diretti a migliorare in MotoGP e crediamo fortemente che Mika possa aiutarci in questo senso, anche grazie al suo background e alle conoscenze che ha della moto. Lavorare bene ora è di fondamentale importanza per iniziare col piede giusto il 2020. Kallio ha già dimostrato di essere un ottimo pilota sulla RC16 e siamo felici di vederlo in gara. Allo stesso tempo desidero ringraziare Zarco per gli sforzi fatti fin ora. Johann resterà sotto contratto fino alla fine del 2019 e per il suo futuro gli auguriamo il meglio".

1/19 KTM MotoGP 2019: Johann Zarco
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli