28 September 2014

Una “Ducati” che corre… sull’acqua!

Lo studio di design svedese Zolland AB ha realizzato il progetto di un acquascooter ispirato alla Diavel e pensato per essere equipaggiato con due motori della Casa di Borgo Panigale. Si prevede una potenza di 320 CV. Non perdetevi le foto

Una “ducati” che corre… sull’acqua!

Di stranezze motociclistiche ne abbiamo viste un infinità: dalla moto con le ali, a quelle di Batman e Robocop fino ad arrivare alla moto più grande del mondo lunga ben 10 metri! Quella che vi presentiamo oggi è una Ducati ma non ha le ruote ed è progettata per correre… sull’acqua! Lo studio di design Zolland AB ha progettato infatti Wetcati: un acquascooter dalle linee retrò ispirato alla Ducati Diavel. Il look inconfondibile è quello della muscle bike di Borgo Panigale ma sotto al cofano probabilmente verranno montati due motori 1098 Testastretta da 160 CV l’uno e non il 1198 della Diavel.

 

SFIDA AL RECORD

In ogni caso questa moto d’acqua (idealmente sorella minore sei lussuosi offshore realizzati in collaborazione da Cigarette e Ducati) è pensata per diventare la più potente nel suo campo, record che al momento appartiene alla Kawasaki Ultra 310 R con un motore da 1400 cc sovralimentato e 310 CV di potenza! Sulla carta il Wetcati batte in potenza la concorrenza in quanto i progettisti pensano di ottenere ben 320 CV dai due motori Ducati. 

 

NON SOLO DUCATI

Non è la prima volta che vediamo case motociclistiche (anche se, in questo caso non in veste ufficiale) impegnarsi nel mondo degli acquascooter, basti pensare a MV Agusta che nel 2007 ne aveva presentato uno ad EICMA (anche se ovviamente era solo un''operazione di immagine e il motore non proveniva da Varese) o a Benelli che motorizza i Belassi (il marchio che hanno ora assunto i mezzi acquatici prima firmati dal "Leone" di Pesaro). Trovate le foto nella nostra gallery, insieme al motoscafo, ai quad e alle biciclette ispirate al mondo Ducati. Non perdetevela!

 

MOTO E ACQUA

Tornando un momento al concetto di "correre in moto sull'acqua", ci sono motociclisti che lo fanno veramente (cliccate qui) e altri che cci provano ma finiscono solo col rischiare la vita. Noi, dal canto nostro, qualche consiglio su come guidare la moto in caso di pioggia ve lo diamo volentieri, ma non illudiamoci di diventare come i maghi del bagnato che vedete in questa gallery...

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA