di Beppe Cucco
- 10 November 2020

Honda CB1000R, per il 2021 la maxinaked di Tokyo si aggiorna

La base tecnica rimane invariata e, nonostante l’omologazione Euro 5, il motore 4 cilindri in linea di 998 cc mantiene inalterati i dati di potenza e coppia. Arriva un nuovo telaietto posteriore a vista, una nuova strumentazione a colori e un look più moderno. Ad affiancare la “base” ci sarà la Black Edition, con quickshifter di serie

1/49

Honda CB1000R 2021

1 di 7

Come vi avevamo anticipato qualche giorno fa, l’ammiraglia della gamma Neo Sports Café di Honda, la CB1000R, in vista del 2021 si evolve e si presenta più compatta, più slanciata e con un look più aggressivo. Il suo motore, quattro cilindri in linea da 145 CV, è stato aggiornato nelle mappature dell’iniezione elettronica PGM-FI ed è ora omologato Euro 5. Troviamo poi un nuovo display TFT a colori, in grado di connettere moto e pilota attraverso il sistema Honda Smartphone Voice Control system, e una presa di ricarica USB nel sottosella. La versione standard è affiancata dalla “Black Edition”, accessoriata con mini‑cupolino, cover monoposto e cambio Quickshifter, e verniciata completamente di nero, con tocchi appena accennati di alluminio lucidato.

Dopo questa infarinatura, andiamo a conoscere nel dettaglio la nuova Honda CB1000R 2021.

1/15

Honda CB1000R 2021

Il motore resta il quattro cilindri bialbero (DOHC) di 998 cc, che anche nella sua nuova omologazione Euro 5 mantiene inalterati i dati di potenza e coppia: 145 CV a 10.500 giri/min. e 104 Nm a 8.250 giri/min. Identica al passato la tecnica: alesaggio e corsa sono configurati a 75 x 56,5 mm con un rapporto di compressione di 11,6:1. La zona rossa parte dagli 11.500 giri/min, mentre il limitatore di giri interviene a 12.000 giri/min. I corpi farfallati sono da 44 mm di diametro. L’alzata delle valvole è configurata a 8,3 mm per quelle di aspirazione e 8,1 mm per quelle di scarico. I pistoni sono in alluminio forgiato. La frizione è assistita e con antisaltellamento. L’impianto di scarico è di tipo 4-2-1.

Le uniche variazioni per il modello 2021 sono le impostazioni PGM-FI ottimizzate nell’ottica di un’erogazione di potenza più fluida oltre ovviamente all’omologazione Euro 5. Per l’omologazione Euro 5, i nuovi sensori LAF (Linear Air Flow) sostituiscono le precedenti sonde lambda in modo da consentire una misurazione più accurata dei gas e ridurre le emissioni inquinanti. La Casa dichiara ora un consumo medio di 17,1 km/l (ciclo WMTC), migliorato rispetto ai precedenti 16,7 km/l.

A disposizione del pilota 3 Riding Mode predefiniti più uno “USER” completamente personalizzabile, dove è possibile scegliere tra 3 livelli di erogazione potenza (P), freno motore (EB) e controllo di trazione (T).

1/8

Honda CB1000R Black Edition 2021

Per il 2021 il telaio della CB1000R rimane invariato, con struttura monotrave superiore in acciaio scatolato e piastre laterali in alluminio per serrare il perno del monobraccio lungo 574,2 mm. L’inclinazione del cannotto di sterzo è pari a 25° con avancorsa di 100 mm. L’interasse misura 1.455 mm e il peso con il pieno è di 212 kg. La distribuzione dei pesi anteriore/posteriore è 48,5%/51,5%. La sella si trova a 830 mm da terra.

La forcella completamente regolabile è una Showa SFF-BP (Separate Function Fork – Big Piston). Dello stesso Marchio il monoammortizzatore, regolabile nel precarico ed estensione.

L’impianto frenante è composto da dischi flottanti di 310 mm morsi da pinze radiali a 4 pistoncini. Al posteriore, sul disco singolo da 256 mm agisce una pinza a 2 pistoncini.

Nuovi i cerchi, a 21 razze, con il posteriore con canale da 6.00” che monta uno pneumatico 190/55 ZR17, all’anteriore 120/70 ZR17.

1/8

Honda CB1000R Black Edition 2021

Visivamente, le linee della CB1000R 2021 sono simili a quelle della versione precedente, ma la moto ha dettagli più curati, come come il telaietto reggisella in alluminio a vista (completamente ridisegnato) e i convogliatori del radiatore in alluminio più compatti e angolati in direzione di marcia, dettaglio ripreso anche dai coperchi dell’airbox. Anche il faro cambia forma, da tondo diventa a goccia e inclinato, mentre i cerchi hanno un nuovo design, con motivo a 21 razze. Altro dettaglio estetico, anche il supporto a filo ruota della targa è più piccolo.

Tutto nuova la strumentazione, un display TFT a colori ad alta visibilità da 5” che offre quattro diversi layout di visualizzazione. La nuova interfaccia integra anche l’Honda Smartphone Voice Control system (HSVC), che permette al conducente di sfruttare il proprio smartphone durante la guida per gestire con la voce chiamate, messaggistica, musica e navigazione. Per utilizzare il sistema è necessario un sistema interfono per il casco e connettività Bluetooth; il sistema HSVC si gestisce anche tramite i pulsanti nel blocchetto sinistro al manubrio. Nel sottosella è presente una presa USB per ricaricare il cellulare.

Confermati gli indicatori di direzione dotati della funzione di segnalazione della frenata di emergenza (Emergency Stop Signal, ESS).

1/8

Honda CB1000R Black Edition 2021

La CB1000R 2021 sarà disponibile in Italia nei seguenti colori e in una versione speciale:

  • Candy Chromosphere Red
  • Matt Beta Silver Metallic
  • CB1000R Black Edition

Quest’ultima è realizzata sulla base della CB1000R standard, ma è contraddistinta da alcuni dettagli in alluminio lucidato: razze centrali dei cerchi, contorni delle piastre pivot, coperchio frizione, lati dei cilindri e piastra blocca manubrio. Su questa versione, tutto ciò che è in vista è nero: profilo del faro, mini‑cupolino, piastre della forcella, convogliatori del radiatore e coperchi airbox (con finitura anodizzata), collettori di scarico e silenziatore. La verniciatura in Deep Graphite Black ricopre il serbatoio e la cover monoposto. Inoltre, il cambio Quickshifter è montato di serie.

1/29

Honda CB1000R Black Edition 2021

La gamma di accessori per la CB1000R include:

  • Paraserbatoio
  • Mini‑cupolino (di serie su Black Edition)
  • Cover monoposto (di serie su Black Edition)
  • Inserti parafango anteriore
  • Sella pilota/passeggero in Alcantara
  • Contrappesi manubrio
  • Cover motore
  • Griglia radiatore con logo
  • Stickers ruote
  • Manopole riscaldabili
  • Cambio rapido Quickshifter (di serie su Black Edition)
  • Base portabagagli
  • Kit borsa codino
  • Kit borsa serbatoio
Motore4 cilindri in linea, bialbero a 4 valvole per cilindro, Euro5
Cilindrata998 cc
Alesaggio x corsa75 x 56,5 mm
Rapporto di compressione11,6 : 1
Potenza massima145 CV @ 10.500 giri/min
Coppia massima104 Nm @ 8.250 giri/min
AlimentazioneIniezione elettronica Honda PGM-FI
Capacità serbatoio16,2 litri
Consumi17,1 km/l (ciclo medio WMTC)*
AvviamentoElettrico
Capacità batteria12V/8.6AH
FrizioneMultidisco in bagno d’olio, assistita e con antisaltellamento
CambioA 6 rapporti
Trasmissione finaleA catena
TelaioMonotrave superiore in acciaio scatolato con piastre laterali in alluminio
Dimensioni (LxLxA)2.120 x 789 mm x 1.090 mm
Interasse1.455 mm
Inclinazione cannotto di sterzo25°
Avancorsa100 mm
Altezza sella830 mm
Altezza da terra135 mm
Peso con il pieno212 kg
Peso senza benzina201 kg
Sospensione anterioreForcella Showa SFF-BP USD pluriregolabile, escursione ruota 120 mm
Sospensione posterioreAmmortizzatore Showa regolabile, escursione ruota 131 mm
CerchiIn alluminio pressofuso a 7 razze ramificate
Pneumatico anteriore120/70 ZR17
Pneumatico posteriore190/55 ZR17
Tipo ABSA due canali
Freno anterioreDischi flottanti da 310 mm con pinze ad attacco radiale a 4 pistoncini
Freno posterioreDisco da 256 mm con pinza 2 pistoncini
StrumentazioneTFT a colori da 5” con connettività Honda Smartphone Voice Control system
LuciFull-LED
1/15

Honda CB1000R Black Edition 2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Ultimi articoli