di Beppe Cucco - 06 August 2018

Harley brevetta il dispositivo di frenata automatica d'emergenza

Il sistema analizza la strada intorno alla moto ed è in grado di frenare automaticamente il mezzo in caso di pericolo d'impatto. Prima di farlo però controlla che il pilota sia vigile e attento
  • Salva
  • Condividi
  • 1/3 Il sistema analizza la strada intorno alla moto ed è in grado di frenare automaticamente il mezzo in caso di pericolo d'impatto. Prima di farlo però controlla che il pilota sia vigile e attento

    Dei sensori rileveranno il grado di attenzione del pilota

    Negli ultimi anni i dispositivi di frenata automatica d'emergenza si sono diffusi a macchia d'olio tra le auto, ma non ancora sulle moto, in quanto una frenata improvvisa potrebbe essere potenzialmente pericolosa per il pilota. Bosch, insieme a Ducati e KTM, sta mettendo a punto un nuovo pacchetto di sicurezza, che include l’Adaptive Cruise Control, il Forward collision warning e il Blind-spot detection; tutti dispositivi studiati per cercare di prevenire gli incidenti stradali. Anche Harley-Davidson si sta muovendo in questo settore: la Casa americana ha infatti depositato il brevetto per un sistema di frenata automatica d'emergenza da installare sulle proprie motociclette.

    Sulle auto i dispostivi di frenata automatica sfruttano dei radar che analizzano la strada davanti al veicolo per analizzare potenziali pericoli, in caso di collisione entra poi in azione la frenata automatica d'emergenza. Sulle moto questo però potrebbe essere pericoloso: se il pilota è distratto, in caso di frenata improvvisa, potrebbe perdere il controllo del veicolo e finire a terra. Per questo motivo, consapevole dei rischi, Harley ha aggiunto ulteriori sensori in grado di rilevare se in quel momento il pilota è attento alla guida ed è quindi pronto ad intervenire in casi di un'eventuale frenata di emergenza. I sensori supplementari saranno posizionati nelle manopole, sulla sella e nel cruscotto, ma potranno essere installati anche all'interno del casco in modo da tener sotto controllo gli occhi del pilota.

    Harley brevetta il dispositivo di frenata automatica d'emergenza

    Entrerà in funzione solo quando il pilota è attento

    Solo quando i sensori determineranno che il pilota è attento e pronto dunque ad intervenire, il dispositivo di frenata automatica di emergenza sarà attivo. Se invece i sensori diranno che il pilota è distratto, entreranno in funzione alcuni segnali luminosi e acustici, ma anche vibrazioni su manubrio e pedane, che cercheranno di richiamare la sua attenzione. Se ciò non bastasse, il sistema applicherà delle brevissime frenate per cercare di "svegliare" il pilota. In caso di impatto imminente invece, e solo quando il sistema rileverà che il pilota è pronto, il dispositivo di frenata d'emergenza entrerà in funzione cercando di evitare l'incidente "chiudendo" la manopola del gas e agendo sui freni. Se il pilota sarà già in fase di frenata, ma il sistema rileverà che non sta agendo alla massima potenza, riceverà in aiuto una frenata supplementare proveniente dal dispositivo.

    Come tutti i brevetti non c'è modo di sapere se, e quando, questo dispositivo arriverà sulle moto di serie; magari lo vedremo già sui nuovi modelli previsti per il 2020.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime news
    Le ultime prove

    Comparativa SuperEnduro: il film della sfida svela la vincitrice

    Comparativa SuperEnduro: il film della sfida svela la vincitrice

    10 August 2018

    SWM Aces of Spades, l'abito inganna

    SWM Aces of Spades, l'abito inganna

    12 July 2018

    Aprilia RSV4 Factory Works: sulle ali della velocità

    Aprilia RSV4 Factory Works: sulle ali della velocità

    24 July 2018

    Honda Forza 125 e Forza 300, agili e raffinati

    Honda Forza 125 e Forza 300, agili e raffinati

    19 July 2018

    Comparativa MaxiEnduro in Australia: il film della sfida

    Comparativa MaxiEnduro in Australia: il film della sfida

    27 June 2018

    Long Test Kawasaki Versys 650 GT: SOS motore

    Long Test Kawasaki Versys 650 GT: SOS motore

    28 June 2018

    Honda PCX 125 2018: il nostro test

    Honda PCX 125 2018: il nostro test

    07 July 2018

    Husqvarna Svartpilen 401: dritta al cuore

    Husqvarna Svartpilen 401: dritta al cuore

    25 June 2018

    Comparativa SuperEnduro 2018: un pregio e un difetto di ogni moto

    Comparativa SuperEnduro 2018: un pregio e un difetto di ogni moto

    05 July 2018

    Quattro enduro si sfidano sulla Via Lattea

    Quattro enduro si sfidano sulla Via Lattea

    02 July 2018

    Yamaha YZ450F 2018: com'è umana, lei

    Yamaha YZ450F 2018: com'è umana, lei

    20 February 2018

    Long Test: i primi 6.000 km con la Versys 650

    Long Test: i primi 6.000 km con la Versys 650

    28 June 2018

    Ultime tag "MotoGP"