27 April 2013

Davide Giugliano batte Sykes nelle Q2 SBK di Assen

Non c’è l’alibi della pista bagnata a giustificare la gran prestazione del pilota Althea Racing, semplicemente è stato più bravo di tutti. Checa e Melandri se la giocano ma sono lontani dalla vetta

Davide giugliano batte sykes nelle q2 sbk di assen

Cambiano le condizioni del tracciato di Assen, passato da bagnato ad asciutto, ma c’è sempre un po’ di Italia sul podio delle qualifiche. Dopo le brillanti prestazioni dei nostri in Q1 Supersport e Stock, ecco che le Q2 SBK incoronano Davide Giugliano, autore di un gran giro che lo pone davanti anche a sua maestà Sykes, sebbene di pochi millesimi. Il britannico aveva guidato tutta la sessione, ma nel finale il pilota della RSV4 Althea Racing ha dato una zampata irresistibile. Il passo dell’alfiere Kawasaki è però impressionante, anche sull’asciutto come nelle bagnate Q1 (cliccate qui). Ora vediamo se riuscirà una volta tanto a concretizzare. La moto sembra perfettamente a punto, infatti 3° è il compagno di squadra di Sykes, Loris Baz (fresco vincitore del Bol d’Or 2013), seguito da un Rea che non ha fatto fin qui nulla di eclatante, ma che sul terreno olandese si è esaltato, come del resto la sua CBR. Ricordiamo che non è della partita Haslam, infortunatosi seriamente a seguito di una caduta nelle FP1 (per lui frattura di tibia e perone della gamba sinistra)


L’altra Italia è rappresentata innanzitutto dall’Aprilia di Guintoli, in quinta piazza, davanti alla Ducati Panigale di Checa e alle BMW di Melandri e Davies. Chiude la top 10 Laverty, decisamente meno efficace di quanto abbia mostrato di essere col bagnato. Due note finali: caduta per lo svedese Lundh, portato al centro medico per accertamenti, e problema tecnico per la Suzuki di Camier, che ha dovuto rinunciare alle Q2.

 

Appuntamento ora alla Superpole, dove si chiariranno ancor meglio i valori in campo (qui gli orari in TV). Sarà un’opportunità anche per chi gioca a FantaMOTOCICLISMO, che avrà maggiori informazioni per fare il proprio pronostico e guadagnarsi  l’opportunità di diventare tester di Motociclismo per un giorno (cliccate qui per il regolamento).

 

 

 

MONDIALE SBK 2013 ASSSEN: RISULTATI Q2

1.  Davide Giugliano 1'36.814 Aprilia RSV4 Factory (Althea Racing)

2. Tom Sykes 1'36.883Kawasaki ZX-10R(Kawasaki Racing Team)

3. Loris Baz 1'37.470Kawasaki ZX-10R(Kawasaki Racing Team)

4.  Jonathan Rea 1'37.559 Honda CBR1000RR (Pata Honda World Superbike)

5.  Sylvain Guintoli 1'37.657 Aprilia RSV4 Factory (Aprilia Racing Team)

6.  Carlos Checa 1'37.833 Ducati 1199 Panigale R (Team Ducati Alstare)

7. Marco Melandri 1'38.043BMW S1000 RR(BMW Motorrad GoldBet SBK)

8.  Chaz Davies 1'38.150 BMW S1000 RR (BMW Motorrad GoldBet SBK)

9.  Eugene Laverty 1'38.167 Aprilia RSV4 Factory (Aprilia Racing Team)

10.  Jules Cluzel 1'38.285 Suzuki GSX-R1000 (Fixi Crescent Suzuki)

11.  Michel Fabrizio 1'38.362 Aprilia RSV4 Factory (Red Devils Roma)

12.  Ayrton Badovini 1'38.433 Ducati 1199 Panigale R (Team Ducati Alstare)

13. Ivan Clementi 1'38.841BMW S1000 RR(HTM Racing)

14.  Max Neukirchner 1'39.102 Ducati 1199 Panigale R (MR-Racing)

15.  Vittorio Iannuzzo 1'39.971 BMW S1000 RR (Grillini Dentalmatic SBK)

16.  Federico Sandi 1'40.534 Kawasaki ZX-10R (Team Pedercini)

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA