CB350RS, la nuova sport classic naked di Honda

È sviluppata sulla base della H'ness CB350, con motore monocilindrico di 348 cc raffreddato ad aria da 20 CV, ma si presenta con alcuni dettagli inediti che le donano un look più moderno e più sportivo. Come la sorella, anche la Honda CB350RS è un modello riservato ai mercati asiatici

1/17

Honda CB350RS 2021

1 di 2

Lo scorso settembre Honda ha tolto i veli alla nuova H'ness CB350, la classic bike che segnava l’ingresso della Casa di Tokyo nella fascia premium del mercato moto indiano. Il punto forte della nuova H’ness CB350 è il suo design, chiaramente ispirato alle moto della famiglia Honda CB del passato. Ora, partendo da quella base tecnica la Casa di Tokyo presenta un modello dalle linee più sportive e moderne, la CB350RS.

A differenza della sorella “classic”, la nuova Honda CB350 RS è dotata di un faro posteriore a LED incastonato sotto alla sella (anch’essa nuova!) che, insieme agli indicatori di direzione a LED, rende la parte posteriore della moto piuttosto sportiva. La nuova moto dispone anche di uno pneumatico posteriore con sezione più larga, 150/70 contro il 130/70 della H’Ness. Altri dettagli che la differenziano dalla sorella sono la presenza della piastra paramotore, dei soffietti sugli steli della forcella e di un anello decorativo intorno al faro anteriore a LED.

A spingere la moto ritroviamo il monocilindrico di 348 cc, raffreddato ad aria, in grado di erogare 20,8 CV di potenza a 5.500 giri/min e con un picco di coppia di 30 Nm a 3.000 giri/min. Il cambio è a 5 marce. Il propulsore monocilindrico si trova all'interno di un telaio a doppia culla. Rivisto l’impianto di scarico, ora verniciato in nero opaco e dotato di un nuovo terminale. Per fermarsi, la CB350RS utilizza un disco freno su entrambe le ruote: da 310 mm all’anteriore e da 240 mm al posteriore. Per quanto riguarda le sospensioni abbiamo forcella telescopica tradizionale e doppio ammortizzatore posteriore.

1/17

Honda CB350RS 2021

Come sulla H’Ness, di serie sulla nuova CB350RS troviamo frizione antisaltellamento, ABS doppio canale, controllo di trazione Honda Selectable Torque Control (HSTC) e l’Honda Smartphone Voice Control System (HSVCS) che permette di connettere lo smartphone alla moto e accedere a funzioni come navigazione, musica, telefonate e messaggi in arrivo. La strumentazione è composta da un tachimetro tondo analogico, affiancato da un piccolo display.

La nuova Honda CB350 RS è disponibile in due livree bicolori: Radiant Red Metallic e Black con Pearl Sports Yellow. In India i la moto è in vendita a 196.000 rupie, circa 2.220 euro al cambio attuale. Giusto per un confronto, la H’Ness è in vendita a 186.500 rupie, ovvero 2.110 euro circa.

Come la sorella, però, la nuova Honda CB350RS è un modello riservato ai soli mercati asiatici.

1/17

Honda CB350RS 2021

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli