22 March 2013

BMW show coi tester di Super Wheels e Motociclismo

Penne, pieghe, derapate: le foto più belle di acrobazie spettacolari eseguite dai tester di Super Wheels e Motociclismo (e non solo) con le BMW, anche le più improbabili

Bmw show coi tester di super wheels e motociclismo

Normalmente il Marchio dell'Elica Vorticante è associato al concetto di moto turistiche, tranquille viaggiatrici guidate da altrettanto tranquilli attempati professionisti ben forniti di euro e poco di passione motociclistica. Poi non conta che BMW abbia un'antichissima tradizione sportiva, che la Parigi Dakar per anni abbia parlato tedesco, che la S 1000 RR sia la sportiva più tosta del panorama mondiale, che la Boxer Cup dei primi anni 2000 vedesse in pista  gente tipo Fred Merkel, Randy Mamola, Luca Cadalora e (nientemeno) Kevin schwantz. No, nell'immaginario collettivo le moto di Monaco rimangono legate allo stereotipo dei mezzi paciosi, pesanti, poco divertenti e più modaioli che realmente in grado di scaldare i cuori.

L'IMPORTANTE È DIVERTIRSI (E SAPERLO FARE)
E va bene, ci può stare e tutte le opinioni hanno uguale dignità. Però intanto la nuova R 1200 GS a noi è sembrata tutto tranne che paciosa (cliccate qui per il video del confronto tra GS 2012 e 2013), ma poi che ne dite di dare un'occhiata a questa gallery? Forse cambierete idea, guardando cosa sono riusciti a fare con delle moto teoricamente improbabili i tester di Super Wheels e Motociclismo, nonché cosa riescono a farci tutti i giorni i collaudatori della Casa tedesca. Le foto sono state tutte scattate durante i test e le prove delle nostre due riviste, e ci sarebbero anche quelli mai pubblicati perché fin troppo esagerati... Pieghe gomito a terra, penne, salti, derapate, e tutto con le "solite" R 1200 GS, R 1200 RT, addirittura con le vecchie K 100 LT o R 1200 C.

NON FATELO A CASA
Comunque questa gallery non significa che sia corretto usare così le moto ritratte, ma solo che il divertimento e l'adrenalina non sono una questione dovuta (solo) alla moto, conta molto, ma molto di più il pilota. Nella foto di apertura (la trovate anche qui), Marco poli piega da paura con la BMW R 1200 S, ma striscia solo il gomito, non il cilindro del boxer. Questa è una cosa che non riesce a tutti. Pure una pacifica turistica come una BMW RT diventa una moto da stunt nelle mani giuste. E anche senza essere Chris Pfeiffer: guardate qui cosa fa con una BMW K 1600...

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA