di Beppe Cucco - 01 ottobre 2019

BMW: M 1000 RR, M 1000 XR e M 1300 GS in arrivo?

Presto potrebbero entrare a far parte della serie M, che da sempre raggruppa le auto più sportive ed esclusive di BMW, anche le moto. La Casa di Monaco ha depositato i nomi M 1000 RR, M 1000 XR e M 1300 GS

1/18

BMW S 1000 RR 2019 con il kit "M"

In Casa BMW la serie “M-Motorsport” raggruppa le auto più sportive ed esclusive. Presto, però, all’interno della gamma potrebbero entrare anche delle moto. BMW ha depositato in Germania i nomi M 1000 RR, M 1000 XR e M 1300 GS, questo lascerebbe pensare all’intenzione della Casa di voler sfruttare il fascino della serie M per spingere nuove e muscolose versioni delle attuali S 1000 RR, S 1000 XR e R 1250 GS.

Finora, infatti, la serie M in campo moto era stata utilizzata solo per pacchetti di accessori, come il "kit M" destinato all’ultima S 1000 RR, che comprende livrea bianco/rosso/blu, cerchi in carbonio, sella sportiva, kit per regolare l’altezza del forcellone, batteria più leggera e mappa motore dedicata. Con questi tre nuovi nomi depositati ora potrebbero, invece, nascere dei nuovi modelli top di gamma, ben più prestazionali delle rispettive versioni “standard”.

Se M 1000 RR e M 1000 XR ci lasciano pensare a versioni anabolizzate della supersportiva e della crossover, la sigla M 1300 GS ci lascia un po’ più perplessi, anche perché il nuovo motore a fasatura variabile è da poco entrato in gamma e pensiamo che il suo pensionamento sia ancora lontano. Più probabile invece che si tratterà di una versione equipaggiata con motore di cilindarata standard (1.254 cc), ma in grado di erogare una potenza maggiore.

Bisogna però tener conto anche del fatto che se la Casa ha depositato i nomi di questi tre nuovi modelli non significa necessariamente che arriveranno sul mercato. Nella storia di BMW tra i nomi depositati e mai entrati in commercio troviamo ad esempio HP1, HP3, HP5, HP6 e HP8, registrati nel 2004 quando è apparsa la prima HP2, per non parlare della "S 600 RR", registrata nel 2008 insieme alla S 1000 RR e, purtroppo, mai nata.

Non ci resta che aspettare i prossimi mesi per scoprire se le nuove M 1000 RR, M 1000 XR e M 1300 GS prenderanno forma.

1/17 BMW S 1000 RR 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli