di Nicolas Patrini - 09 maggio 2019

Yamaha presenta la YZF-R125 Monster Energy

La Casa di Iwata ha svelato una edizione esclusiva della più piccola tra le R-Series, ispirata alla livrea della MotoGP portata tra i cordoli da Valentino Rossi e Maverick Viñales

Yamaha presenta una YZF-R125 in edizione esclusiva che riflette l'eredità racing attraverso la livrea Monster Energy Yamaha, ispirata alla MotoGP e molto vicina al look delle YZR-M1 guidate da Valentino Rossi e Maverick Viñales. Il cuore pulsante della moto, il 125 cc raffreddato a liquido a 4 valvole, per il 2019 è stato completamente rivisto, per offrire una coppia ancora più corposa e una banda di erogazione di potenza più ampia, da scatenare alla minima rotazione del polso. La tecnologia alla base del motore è un sistema di attuazione variabile delle valvole (VVA) che ottimizza la fasatura dell'aspirazione in relazione ai giri del motore. Il telaio della più piccola tra le R-Series è un Deltabox con geometria ottimizzata. Il forcellone in alluminio disegnato per il 2019 completa l'assetto del telaio, ottimizzandone la rigidità. YZF-R125 è dotata di caratteristiche comuni alle R-Series, come la frizione antisaltellamento, la forcella a steli rovesciati da 41 mm, la piastra di sterzo il stile GP e il pneumatico posteriore extra large da 140/70-17 (qui trovate il nostro test su strada e in pista). L 'esclusiva YZF-R125 Monster Energy Yamaha MotoGP edizione 2019 è l'ultimo allo spirito della MotoGP e potrà essere acquistata al prezzo di listino di 5.540 euro c.i.m.

Caratteristiche principali

  • Design R-Series con livrea Monster Energy Yamaha MotoGP
  • Motore da 125cc 4V con valvole ad attuazione variabile
  • Telaio Delatbox con un'eccellente rigidità
  • Forcellone in alluminio per prestazioni sportive ve e grande maneggevolezza Frizione antisaltellamento
  • Serbatoio dal design racing, capacità di 11 litri
  • Strumentazione Supersport ispirata alla YZR-M1 che compete in MotoGP
  • Strumentazione LCD
  • Pneumatico posteriore 140/70-17
  • Impianto frenante con disco anteriore da 292 mm e disco posteriore da 220 mm

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie news