Yamaha MT-07 e Yamaha R1: nuova frizione antisaltellamento TSS Racing

L'azienda  di componenti racing dalla Repubblica Ceca mette sul mercato nuove frizioni antisaltellamento per due modelli Yamaha che, ciascuno nel proprio segmento di mercato, riscuotono ampi consensi: la MT-07 e la R1. Più semplice il componente per la nuda bicilindrica, più sofisticato e sportivo quello per la 4 cilindri. Descrizione, immagini e prezzi

TSS Racing: nuova frizione antisaltellamento per Yamaha MT-07 e Yamaha R1

TSS è un'azienda di componenti racing fondata nel 1994 e con sede a Brno, specializzata nella produzione di frizioni anti saltellamento (vi avevamo ad esempio parlato di quella per Kawasaki Z800). Recentemente, nel catalogo sono entrate due nuove frizioni, espressamente dedicate a due dei modelli di maggior successo di Yamaha, ovvero la MT-07 2015 e la YZF-R1, vincitrice della nostra comparativa supersportive 2015 e leader di mercato per la categoria supersportive (per vedere l'anteprima del modello 2016 cliccate qui).
Entrambi i componenti speciali - che sfruttano campana e dischi originali - forniscono una risposta più rapida, un re-innesco meno brusco e possono essere regolate (con le varie molle in dotazione) per adattarsi allo stile di ciascun pilota. Realizzate in lega d'alluminio Ergal7075 (qui le foto), consentono un notevole risparmio di peso e nascono per l'impiego in pista, cosa normale per la R1 ma per niente strana anche per la MT-07, che all'estero è impiegata nelle categorie amatoriali.
  • Per la nuova R1 la frizione comprende anche un set di molle speciali, dischi nudi per meglio adattare il pacco frizione originale ed un attuatore modificato; prezzo al pubblico 900,36 euro Iva inclusa.
  • Per la MT-07 (quindi anche per la nuova XSR700, che ha lo stesso motore), il gruppo è più semplice e compatto con prezzo al pubblico di 812,52 euro Iva inclusa.
I prodotti TSS sono distribuiti in Italia da www.faster96.com
1/7 Yamaha MT-07 2015

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA