Vintage off road: Bylot Regolarità Competizione

Svelata la versione definitiva della 2T del neonato Marchio Brianzolo. Affianca la già conosciuta Six Days (con motore 4T) e una prototipo da cross, che vedremo a Eicma

Vintage off road: bylot regolarità competizione

Motore Derbi 2T da 78,5 cc (alesaggio per corsa 50x40 mm), raffreddamento a liquido, cambio a sei rapporti: sono questi i dati essenziali della Bylot Regolarità Competizione 6V, la versione più “moderna” e cattiva della moto da fuoristrada brianzola che strizza l’occhio al passato. Come la già conosciuta Six Days (che monta un motore Daytona 4T da 190 cc), ricalca un’impostazione estetica e ciclistica d’antan - la gallery lo conferma - con telaio in tubi d’acciaio, sospensioni tradizionali (forcella non regolabile e due ammortizzatori posteriori) e sovrastrutture in alluminio. La peculiarità di questa versione 80, (che può correre nella omonima categoria nel campionato ligure riservato alle moto d’epoca, pur essendo una realizzazione moderna) è il motore 2 tempi, realizzato in collaborazione con lo specialista Valenti: ha aspirazione lamellare nel carter, carburatore Dellorto PHB21, frizione multidisco in bagno d’olio, avviamento a kick starter anche a marcia inserita e soprattutto freno anteriore a disco da 240 mm (la versione Six Days ha tamburo davanti e dietro). Il raffreddamento a liquido ha imposto l’uso di un radiatore, che però è ben nascosto alle spalle del motore e una ventola provvede a dissipare il calore. Il peso della moto è contenuto in 73 kg.

Prezzi? Si parte da circa 7.000 euro per la versione base. Ma si può salire, in base all’allestimento, fino quasi a 10.000 euro.

www.motobylot.it

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA