Test privati Moto2 Jerez, giorno due: Scott Redding sulla Kalex torna il più veloce

Nella seconda giornata di prove libere della Moto2, sul circuito di Jerez de la Frontera, in Spagna, Scott Redding si è imposto sulla Kalex, con cui aveva dominato i primi due giorni di test privati della classe intermedia a Valencia. Il tempo ottenuto dell’inglese (1’42.2 ) è migliore del record della pista

Test privati moto2 jerez, giorno due: scott redding sulla kalex torna il più veloce

 

Jerez de la Frontera (SPAGNA) – DUELLO La Kalex si rifà sulla Suter nel secondo giorno di test privati della Moto2. Ieri aveva fatto segnare il miglior tempo Thomas Luthi, con un 1’43.0, mentre oggi è tornato in testa Scott Redding, che ha girato in 1’42.2, quindi al di sotto dell’1'42.706 con cui Stefan Bradl sulla Kalex aveva ottenuto il record della pista, mantenendo una velocità media di 252,2 km, durante le qualifiche del Gran Premio di Spagna del 2011, a Jerez. AZIONE IMMEDIATA La seconda sessione di test si è svolta sotto un cielo grigio e con qualche goccia di pioggia arrivata nel pomeriggio, comunque mai in quantità tale da compromettere il lavoro dei piloti. Tutti devono ultimare la messa a punto delle moto, prima della gara iniziale del Motomondiale programmata per il prossimo 8 aprile in Qatar. In quest’ottica, fa impressione la velocità di reazione dei tecnici del Marc VDS Racing Team, che hanno sistemato la moto di Redding in un solo giorno, facendolo passare dalla quinta piazza di ieri al primo posto di oggi.

ALTRI RIFERIMENTI DEL CIRCUITO Nel warm up del GP di Spagna 2011, Andrea Iannone sulla Suter del team Speed Master aveva ottenuto un 1'57.10, ma la pista era bagnata, così come lo era anche in gara, occasione in cui sempre Iannone ha fatto il giro veloce in gara, con un crono di 1'53.893. Il record della pista in gara appartiene a Toni Elias che, nel 2010, ha girato in 1'44.710, con una velocità media di 152,1 Km/h.

Tempi Moto2 (non ufficiali, registrati dai team):

1. Scott Redding, MARC VDS RACING TEAM, 1’42.2 
2. Claudio Corti, ITALTRANS RACING TEAM, 1’42.4 
3. Thomas Luthi, INTERWETTEN PADDOCK, 1’42.5 
4. Takaaki Nakagami, ITALTRANS RACING TEAM, 1’42.7 
5. Pol Espargaro, Pons Racing, 1’42.8
6. Julian Simón, AVINTIA RACING Moto2, 1’43.0 
7. Esteve Rabat, Pons Racing, 1’43.1
8. Bradley Smith, TECH 3 RACING, 1’43.2 
9. Mika Kallio, MARC VDS RACING TEAM, 1’43.3
10. Alex De Angelis, NGM MOBILE FORWARD RACING, 1’43.3 
11. Xavier Simeon, TECH 3 RACING, 1’43.4 
12. Randy Krummenacher, GP TEAM SWITZERLAND, 1’43.4
13. Nico Terol, ASPAR TEAM Moto2, 1’43.4 
14. Andrea Iannone, SPEED MASTER, 1’43.5 
15.Ángel Rodriguez STOP&GO 1.43.6
15. Mike Di Meglio, SPEED UP, 1’43.8
16. Toni Elías, MAPFRE ASPAR TEAM, 1’44.0
17. Axel Pons, PONS RACING, 1’44.0
18. Gino Rea, GRESINI RACING Moto2, 1’44.0 
19. Simone Corsi, IODARACING PROJECT, 1’44.0
20. Yuki Takahashi, NGM MOBILE FORWARD RACING, 1’44.1 
21. R. Wiliarot, THAI HONDA GRESINI Moto2, 1’44.1
22. Johann Zarco, JIR Moto2, 1’44.3
23. Max Neukirchner, KIEFER RACING, 1’44.6 
24. Dominique Aegerter, TECHNOMAG-CIP, 1’44.6 
25. Roberto Rolfo, TECHNOMAG-CIP, 1’45.1
26. Ricky Cardus, ARGUIÑANO RACING TEAM, 1’45.3 
27. Alexander Lundh, MZ RACING TEAM, 1’45.8 
28.. Eric Granado, JIR Moto2, 1’46.1 
29. Angel Rodriguez, SAG TEAM, 1’46.3 
30. Damian Cudlin, QMMF RACING TEAM, 1’46.3 
31. Marco Colandrea, SAG TEAM, 1’46.8
24. Elena Rosell, QMMF RACING TEAM, 1’46.9

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA