12 February 2015

“Naufragano” i test Moto2 e Moto3 a Valencia

Anche l’ultima giornata di prove delle classi cadette del Motomondiale va in fumo (anzi, in acqua) a causa della pioggia. Molti piloti non escono nemmeno dai box. Conquistano il miglior tempo di giornata il malese Syahrin (Moto2) e Martin (Moto3). Bagnaia con la Mahindra è 3°

“naufragano” i test moto2 e moto3 a valencia

Dopo la piovosa giornata di ieri, il maltempo non ha dato tregua nemmeno oggi ai piloti delle classi Moto2 e Moto3 impegnati a Valencia per i test invernali. Nelle prime ore del mattino sembrava che le nuvole si sarebbero trattenute, ma poi hanno scatenato la loro furia sulla pista. Di questi tre giorni di Valencia, quindi, i Team hanno quindi potuto sfruttare al 100% solo la giornata di martedì, dove Zarco e il rookie Quartararo sono stati i migliori rispettivamente in Moto2 e Moto3. La prossima occasione per la classi cadette per mettere a punto le moto saranno i test di Jerez in programma dal 17 al 19 febbraio, la MotoGP tornerà invece a Sepang dal 23 al 26 febbraio. Ora vediamo come è andata l’ultima giornata sul circuito Ricardo Tormo (nella gallery trovate le foto).

 

Moto 2: hafizh syahrin il più veloce sull’acqua

Le previsioni meteo mettono acqua tutto il giorno e, sapendo che il tempo non andrà a migliorare, numerosi piloti scendono in pista fin dalla prima sessione, con l’asfalto completamente bagnato. Il più veloce è Hafizh Syahrin (1’47”581), sulla Petronas, seguito da Simeon (1’47”935) e Simon (1’48”278). Durante la seconda sessione di giornata le condizioni migliorano leggermente ma la pioggia non dà tregua, così solo sette piloti decidono di scendere in pista. Il più veloce si conferma Syahrin. Con un tempo di 1’46”971 il pilota malese è l’unico che riesce a scendere sotto il 47. Viste le condizioni meteo, e il ritardo causato da una bandiera rossa a seguito di un incidente in Moto3, i piloti della Moto2 non riescono ad eseguire l’ultima sessione di prove prevista per oggi. Molti piloti non sono nemmeno scesi in pista oggi per evitare di correre rischi, tra di loro il campione in carica Moto2 Tito Rabat e il campione in carica Moto3 Alex Marquez, Luis Salom e Alex Rins. Il miglior tempo è quindi quello di Hafizh Syahrin, dietro di lui chiudono tedesco del team Octo Ioda Racing Florian Alt (1’47”484) e il finlandese Mika Kallio (1’47”887). Ecco la classifica combinata di giornata.

 

Test valencia moto2 2015 - risultati day3

Pos.

Pilota

Team

Tempo

1

SYAHRIN, Hafizh

Petronas Raceline Malaysia

1:46.971

2

ALT, Florian

Octo Ioda Racing Team

1:47.484

3

KALLIO, Mika

Italtrans Racing Team

1:47.887

4

SIMEON, Xavier

Federal Oil Gresini Moto2

1:47.935

5

NAKAGAMI, Takaaki

Idemitsu Honda Team Asia

1:48.094

6

SCHROTTER, Marcel

Tech 3

1:48.137

7

SIMON, Julian

QMMF Racing Team

1:48.278

8

ZARCO, Johann

Ajo Motorsport

1:48.864

9

SHAH, Azlan

Idemitsu Honda Team Asia

1:49.268

10

WEST, Anthony

QMMF Racing Team

1:49.853

11

CORSI, Simone

Forward Racing Team

1:49.878

12

BALDASSARRI, Lorenzo

Forward Racing Team

1:51.075

13

CARDUS, Ricky

Tech 3

1:51.145

14

ROSSI, Louis

Tasca Racing Scuderia Moto2

1:51.207

15

AEGERTER, Dominique

Technomag Racing Interwetten

1:51.687

 

Moto3: stacanovista il team mapfre mahindra

Viste le condizioni meteo, anche in Moto3 molti piloti decidono di rimanere nei box per la prima sessione di giornata. Scendono in pista solo in sei, tra di loro i tre del Team Mapfre Mahindra, che occupano le prime tre posizioni in questo ordine: Martin (1’50”386), Guevara (1’52”996), Bagnaia (1’53”097). Nonostante le condizioni della pista vadano a peggiorare, quasi tutti i piloti decidono di prendere parte alla seconda sessione, ma nessuno compie più di 2 o 3 giri. I tempi si alzano notevolmente, il migliore è Pecco Bagnaia che ferma il cronometro a 1’58”662. Verso la fine del secondo round i piloti sono costretti ad uno stop obbligato, a causa della bandiera rossa esposta per permettere ai commissari di pulire la pista dall’olio perso dalla Mahindra di Stefano Manzi. Olio che ha causato anche la scivolata di Stefan Bradl, per fortuna senza conseguenze. L’ultima sessione vede condizioni miste, ovvero pioggerellina e asfalto bagnato; in pista solo 4 piloti, i tre del Team Team Mapfre Mahindra più John McPhee. Martin con il tempo del mattino (1’50”386) mantiene la prima posizione, seguito da McPhee (1’51”851) e Bagnaia (1’52”593). Qui sotto la classifica combinata di giornata.

 

Test valencia moto3 2015 - risultati day3

Pos

Pilota

Team

Tempo

1

MARTIN, Jorge

Mapfre Mahindra Team

1:50.386

2

McPHEE, John

Saxoprint-RTG

1:51.851

3

BAGNAIA, Francesco

Mapfre Mahindra Team

1:52.593

4

GUEVARA, Juanfran

Mapfre Mahindra Team

             1:52.996

5

BINDER, Brad

Red Bull KTM Ajo

1:54.110

6

GARDNER, Remy

CIP

1:56.187

7

DANILO, Jules

Ongetta-Rivacold

1:56.555

8

HANIKA, Karel

Red Bull KTM Ajo

2:02.308

9

SUZUKI, Tatsuki

CIP

2:02.394

10

BINDER, Darin

Outox Reset Drink Team

2:03.452

11

FERRARI, Matteo

San Carlo Team Italia

2:08.200

12

OLIVEIRA, Miguel

Red Bull KTM Ajo

2:08.396

13

MANZI, Stefano

San Carlo Team Italia

2:09.690

14

TONUCCI, Alessandro

Outox Reset Drink Team

2:13.134

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA