Husqvarna Svartpilen 125 2021: come va, pregi e difetti

Abbiamo messo alla prova la nuova arrivata nella famiglia Husqvarna Svartpilen, la più piccola delle tre, la 125 cc.Con quella sua impostazione naked-motard offre una posizione di guida aggressiva e allo stesso tempo comoda, anche per i più alti. Tre le curve diverte e svolta con la forza del pensiero. Ecco le prime impressioni con i pregi e i difetti della moto

1/12

Husqvarna Svartpilen 125 2021

1 di 4

Nella gamma Husqvarna 2021 ad affiancare la 401 e la 701 arriva la nuova Svartpilen 125, che con le sorelle di cilindrata maggiore condivide parte della sua componentistica e il look, caratterizzato da linee minimaliste tese e muscolose e dal grande faro anteriore tondo a LED. La nuova arrivata è spinta, però, da un motore monocilindrico 4T bialbero di 125 cc, a iniezione di benzina e raffreddato a liquido omologato, ovviamente, Euro 5. Si tratta di un propulsore in grado di erogare una potenza massima di 15 CV a 9.500 giri/min., con un picco di coppia di 12 Nm a 7.500 giri/min. Il motore è abbracciato da un telaio a traliccio in acciaio che lavora abbinato ad un forcellone in lega di alluminio e ad una coppia di ammortizzatori WP. La forcella è un’unità a cartuccia aperta WP APEX con steli rovesciati da 43 mm e 142 mm di escursione, il mono è collegato al forcellone senza interposizione di leveraggi e ha una molla ad avvolgimento progressivo (anche in questo caso l’escursione è di 142 mm). Le piastre manubrio e forcella sono in alluminio forgiato. Il manubrio è dritto con riser in stile off-road, per donare alla Svartpilen 125 una posizione di guida rialzata e un look più aggressivo.

A frenare la moto ci pensa il disco singolo anteriore di 320 mm morso dalla pinza ByBrer radiale a quattro pistoncini; il disco posteriore è di 230 mm. Di serie l’ABS Bosch che può essere impostato in ‘modalità supermoto’, che disattiva l’antibloccaggio sulla ruota posteriore. I cerchi sono a raggi da 17” e calzano pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR nelle misure 110/70-R17 e 150/60-R17. Il serbatoio è da 9,5 litri; la sella si trova a 835 mm dal suolo, 146 i kg di peso della moto (a secco).

Per tutti i dettagli della nuova Husqvarna Svartpilen 125 vi rimandiamo al nostro articolo di presentazione, ora è arrivato il momento di salire in sella. Nelle pagine successive trovate le prima impressioni di guida, con i pregi e i difetti della moto, il prezzo e la scheda tecnica.

1/12

Husqvarna Svartpilen 125 2021

Guardatela. Non si può non rimanere colpiti dalle linee della Svartpilen 125! Dal punto di vista del design è senza dubbio una delle moto più attraenti del panorama attuale. È rude, con linee tese e muscolose, e anche se questa è “solo” una 125 solo un occhio attento la distingue della 401. Anche perché, tolto il motore, tutto è identico alla sorella maggiore. Proprio come sulla 401 anche le linee della nuova ottavo di litro, infatti, riescono a sposare eleganza e stile rétro, con uno sviluppo molto compatto del gruppo serbatoio-sella-codino. La cura delle finiture e dei particolari è elevata e ci fa capire che siamo al cospetto di una moto di serie curata quasi come una special. E poi ci sono dei dettagli che non troviamo nemmeno su moto che costano 3-4 volte tanto, come sella con cuciture a vista, loghi in rilievo, leve regolabili e blocchetti retroilluminati. Al posto di guida si sta seduti con il busto eretto sulla sella alta da terra (853 mm) e abbastanza dura, con le mani che agguantano agevolmente un manubrio piuttosto stretto e diritto. Una posizione di guida che si trova nel mezzo tra quella di una naked e quella di una motard. E se visivamente la moto vi sembra minuscola, in realtà in sella non stanno troppo sacrificati nemmeno i più alti (chi scrive è 190 cm), basta arretrare un minimo sulla sella e si riescono a inserire le gambe sotto le due guance prominenti del serbatoio. Gli arti inferiori sono sì abbastanza piegati, ma non all'eccesso. È una posizione di guida che non stanca nemmeno dopo una giornata in sella. L’unica parte del corpo a lamentarsi è il fondoschiena, per via di una sella non proprio morbidissima.

Ma il bello della piccola Svartpilen arriva una volta inserita la prima e rilasciata la frizione. Fin da subito si ha una grande sensazione di leggerezza e agilità. Questa nuova Husqvarna colpisce positivamente e fa pensare addirittura a qualcosa meno dei 146 kg a secco dichiarati. Il motore, un monocilindrico di 125 cc condiviso con le sorelle KTM 125 “RC” e “Duke”, eroga una potenza di 15 CV. Prende i giri velocemente, è divertente e non è necessario tirargli il collo per trovare la grinta necessaria. È capace di offrire un’erogazione piacevole anche ai medi regimi. Dai 4.500 giri in su offre già quanto basta per guizzare nel traffico o affrontare le curve in modo allegro. Questo si traduce nella possibilità di godersi la moto senza dover “tirare” le marce. Anche perché agli alti regimi arriva qualche vibrazione di troppo sulle pedane e tra le gambe, ma è più che sopportabile. Il cambio svolge bene il proprio lavoro, con rapporti ben spaziati e innesti morbidi e una frizione leggera.

La ciclistica è da grande, forse anche sovradimensionata per una 125 cc. Le sospensioni, marchiate WP, sono di buona qualità e ben tarate. Hanno buon sostegno, garantiscono un comfort discreto (fintanto che l'asfalto è liscio sotto le ruote) e consentono alla Svartpilen ingressi in curva fulminei. La forcella, con steli da 43 mm, trasmette all’avantreno stabilità in ogni condizione e svolge egregiamente il proprio lavoro. È solo un po' troppo morbida per la guida da "coltello tra i denti", affonda decisa quando si pinza con forza il freno anteriore. Ma la Svartpilen vuole essere guidata rotonda, senza frenate brusche. E in questo caso la “Freccia Nera” è agile, mai nervosa, e se dovessimo definirla con due parole queste sarebbero “facile” e “divertente”. Con uno sforzo minimo sa danzare allegramente da una curva all'altra, trovando il punto di corda ideale anche solo col pensiero. Ottimo anche il comportamento delle gomme di serie Pirelli Scorpion Rally STR, che offrono buon grip e non hanno la tendenza a "cadere" che magari hanno tassellate più specialistiche. La frenata, che si avvale di un impianto marchiato ByBre, è buona. All’anteriore offre potenza e modulabilità, anche se la prima parte di escursione della leva va a vuoto e poi il suo attacco è piuttosto deciso. Al posteriore, invece, è dolce ma allo stesso tempo efficace e potente. E poi volete mettere la possibilità di settare l’ABS in ‘modalità supermoto’? Tornate un attimo 16enni, chi di voi non amava fare le “sgommate”? Ecco, anche in questo la piccola Svartpilen saprà farvi divertire.

Il test completo dell'Husqvarna Svartpilen 125 2021 su Motociclismo di Aprile.

1/11

La Svartpilen 125 è già disponibile presso tutti i concessionari Husqvarna Motorcycles, ad un prezzo di 5.760 euro c.i.m.*

*: il prezzo presente in questo articolo è da considerarsi con la formula “chiavi in mano”, comprensiva di “messa in strada”, che Motociclismo quantifica in 250 euro.

1/12

Husqvarna Svartpilen 125 2021

Motore

Tipo motore

Monocilindrico 4T

Cilindrata

125 cc

Alesaggio/Corsa

58/47,2 mm

Potenza

11 kW (15 CV) a 9.500 giri/min

Coppia

12 Nm a 7.500 giri/min

Rapporto di compressione

12,8:1

Avviamento / Batteria

Elettrico / 12V 8Ah

Trasmissione

6 rapporti

Alimentazione

Bosch EFI (corpo farfallato da 33 mm)

Distribuzione

4 valvole per cilindro / bialbero DOHC

Lubrificazione

In pressione con 2 pompe

Trasmissione primaria

22:72

Trasmissione finale

14:45

Raffreddamento

A liquido

Frizione

Multidisco in bagno d'olio

Gestione motore

Bosch EMS

Ciclistica

Telaio

Traliccio in acciaio al Cromo-Molibdeno, verniciatura a polvere

Telaietto

Traliccio in acciaio al Cromo-Molibdeno, verniciatura a polvere

Manubrio

Forgiato in alluminio

Forcella

WP APEX - USD, Ø 43 mm

Monoammortizzatore

WP APEX

Escursione ant. / post.

142 mm

Freno anteriore

ByBre, pinza a quattro pistoncini, disco Ø 320 mm

Freno posteriore

ByBre, pinza flottante a pistoncino singolo, disco Ø 230 mm

ABS

Bosch 10.1 MB a due canali

Ruote ant. / post.

A raggi con canale in alluminio, 3 x 17"; 4 x 17"

Pneumatici ant. / post.

PIRELLI SCORPION RALLY STR 110/70-R17; 150/60-R17

Catena

5/8 x 1/4" / X-Ring

Silenziatore

Acciaio inox / Silenziatore in alluminio con catalizzatore e sonda lambda

Inclinazione cannotto

65°

Offset piastre

33 mm

Avancorsa

95 mm

Interasse

1.357 +/-15,5mm

Luce a terra

145 mm

Altezza sella

835 mm

Capacità serbatoio (ca.)

9,5 litri / 1,5 litri riserva

Peso (senza benzina, ca.)

146 kg

1/10

Husqvarna Svartpilen 125 2021

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli