di Beppe Cucco - 02 aprile 2019

Ten Kate torna in SBK con Yamaha e Baz

Il team 10 volte Campione del Mondo ha confermato il suo ritorno in SBK. La squadra Ten Kate schiererà una Yamaha R1, guidata dall'ex pilota MotoGP Loris Baz. Il ritorno è previsto per...
Ronald Ten Kate, Loris Baz e Kervin Bos
Tra i grandi assenti di questo avvio di stagione SBK c’è il Team Ten Kate Racing che, dopo il divorzio turbolento con Honda a fine 2018, non è riuscito a trovare un partner tecnico per iniziare in tempo il mondiale 2019. Nei giorni scorsi la squadra con base a Nieuwleusen aveva però annunciato il suo ritorno nella WorldSBK nel corso di questa stagione.

Ora, il team 10 volte Campione del Mondo ha confermato il suo ritorno in pista. Ten Kate ha annunciato che schiererà una Yamaha R1 (sponsorizzata direttamente dalla Casa di Iwata), guidata dall'ex pilota MotoGP Loris Baz. Il Team non riuscirà a prendere parte ai round di Aragon e Assen, ma il boss della squadra Ronald Ten Kate ha dichiarato che punta a essere in griglia per il round italiano di Imola (10-12 maggio), o al più tardi nella gara di Jerez (7-9 giugno).
Loris Baz ha già corso per tre anni in WSBK, dal 2012 (dal GP di Donington in sostituzione dell'infortunato Joan Lascorz) al 2014, con Kawasaki. In sella alla moto della Casa di Akashi Loris ha conquistato due vittorie: gara 1 di Silverstone nel 2012 e gara 2 l’anno successivo, sempre sul tracciato inglese. Il pilota francese si è trasferito poi in MotoGP nel 2015, con il team Forward Racing, prima di unirsi al Team Avintia per le successive due stagioni, alla guida di una Ducati Desmosedici. Alla fine del 2017 Loris non ha trovato una sella in MotoGP ed è tornato in SBK per il 2018, dove con il Team Althea BMW ha chiuso la stagione in 11esima posizione.

La Yamaha R1 del Team Ten Kate porterà il numero totale di Yamaha presenti sulla griglia del WSBK a cinque (le altre sono quelle ufficiali e le due del Team satellite GRT, affidate rispettivamente ad Alex Lowes, Sandro Cortese, Marco Melandri e Michael Van Der Mark). È la prima volta dal 2008 che ci saranno 5 Yamaha sulla griglia di partenza del Campionato del Mondo Superbike.

Qui sotto le foto della Honda CBR1000RR SP2 utilizzate dal Team per il Campionato del Mondo SBK 2018.
1/8 Red Bull Honda CBR1000RR SP2 - Ten Kate Racing 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA