Supermotocross 2016: seguite in TV il... Nazioni per Case

Monster Energy Riders & Manifactures Cup: orari TV, entry list piloti e Costruttri, info per le gare del Supermotocross 2016, che si tiene a Gelsenkirchen, in Germania. Honda, Husqvarna, Kawasaki, KTM, Suzuki e Yamaha: sei Case si sfidano l'8 ottobre nel palazzetto tedesco mandando in campo alcuni dei migliori piloti al Mondo di MXGP e AMA Supercross

Una gara a sè

Si chiama “Monster Energy Riders & Manifactures Cup” e si corre alla Veltins Arena di Gelsenkirchen (Germania), stadio della squadra di calcio Schalke 04, militante in Bundesliga, la prima divisione tedesca di calcio. Si tratta, sostanzialmente, di una gara a squadre: la discriminante, però, non è la nazionalità come al Motocross delle Nazioni, bensì la moto. Un tutti contro tutti per le Case, con le 4 giapponesi che sfidano le potenze austriaca e austro-svedese KTM e Husqvarna (qui i biglietti). Ogni Team schiera tre piloti, i quali correranno tutte e tre le manche previste. Come al Nazioni, viene proclamata vincitrice la Casa che totalizza il punteggio più basso sommando i piazzamenti dei propri piloti e togliendo i peggiori 2 dei 9. Di seguito trovate gli orari TV delle tre manche, commentate dal redattore di Motociclismo FUORIstrada Marco Gualdani.

Orari TV di sabato 8 ottobre 2016

Mediaset Premium Sport 2 HD (tutto in diretta)
  • 20,30 Gara1
  • 21,30 Gara2
  • 22,30 Gara3

Entry list

KTM
  • Ryan Dungey
  • Marvin Musquin
  • Jeffrey Herlings
 
Honda
  • Tim Gajser
  • Gautier Paulin
  • Evgeny Bobryshev
 
Yamaha
  • Romain Febvre
  • Brent Van Donnick
  • Yannis Irsuti
 
Husqvarna
  • Zach Osborne
  • Christophe Charlier
  • Thomas Covington
 
Suzuki
  • Jake Weimer
  • Jeremy Seewer
  • Arminas Jasikonis
 
Kawasaki
  • Jordi Tixier
  • Tommy Searle
  • Vsevolod Brylyakov

KTM e Honda con il dream Team

Le principali candidate alla vittoria finale sono due: KTM e Honda. La Casa austriaca vanta due piloti di Supercross (Dungey e Musquin) di primissima qualità ed il giovane più talentuoso dell’intero panorama crossistico (Herlings). Honda vanta due Factory HRC (Paulin e Bobryshev) ed il Campione del Mondo MXGP (Gajser). Yamaha punta tutto su Romain Febvre, mentre Kawasaki ha un Team molto equo con tre piloti non straordinari ma capaci di fare buoni risultati. Lo stesso vale per Husqvarna, mentre Suzuki parrebbe la meno quotata per la vittoria finale.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA