a cura della redazione - 20 aprile 2019

G 310 GS, un telaio che cede?

Un lettore ci scrive per segnalare il problema avuto con la sua BMW G 310 GS, alla quale ha ceduto la parte inferiore del telaio. Ecco la risposta della Casa di Monaco
1/19 BMW G 310 GS in azione in off road con il tester di Motociclismo

Caro direttore, quest’anno ho acquistato una BMW G 310 GS nuova presso la Concessionaria Formula Tre di Messina, con la quale ho percorso poco più di mille km soprattutto in città. A pochi mesi dall’acquisto, inspiegabilmente, quando la moto era parcheggiata, il cavalletto laterale ha ceduto facendola cadere. Il problema era molto più serio di quanto pensassi: non si era solo sganciato il cavalletto, si era rotta la parte inferiore del telaio. Mi chiedo come sia potuto accadere, soprattutto su una moto di una Casa che della qualità fa un vanto. Spero sia un caso isolato e non un difetto di produzione. E non ho nessun mezzo in sostituzione perché il servizio di assistenza stradale non lo prevede, in quanto il problema si è verificato a meno di 100 km dalla mia residenza.

Salvatore Sentimentale – Messina

La risposta di BMW

Poco dopo che la moto è rientrata in concessionaria, è stata gestita la richiesta di veicolo sostitutivo, accolta positivamente con l’utilizzo di una F 750 GS demo del dealer. Al cliente è piaciuta così tanto che alla fine ha comprato l’esemplare demo che aveva utilizzato.

Il commento di Motociclismo

Bene per il cliente che ha cambiato moto con soddisfazione. Resta il problema del telaio della G 310 che si è rotto, anche se BMW ha già lanciato un richiamo per aggiungere una piastra di rinforzo nella zona dell’attacco del cavalletto. Qui i dettagli del richiamo, che interessa anche la sorella G 310 R.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie news