Norton F1, battuto all'asta un esemplare ad oltre 50.000 euro

A Milano, in occasione di Autoclassica, è stata battuta all'asta una Norton 588 cc F1 con appena 590 miglia sul contachilometri. Si tratta della seconda moto mai importata in Italia, con soli due proprietari precedenti, ed è in condizioni davvero eccellenti. Il prezzo... è quasi d'occasione!

1/22

In occasione dell'asta di Bonhams tenutasi a Milano durante Autoclassica 2022, è stato battuto un raro esemplare di Norton F1. Prodotta tra il 1990 (come l'esemplare in questione) e il 1991, Norton aveva realizzato una supersportiva caratterizzata da un motore wankel bicilindrico da 588 cc, che univa la leggerezza delle 600 - 192 kg - con le performance delle 750 grazie ai suoi 95 CV. La versione da gara, denominata RCW 588, che vinse anche un'edizione del campionato inglese F1 (da qui il nome), di fatto il "precursore" della moderna Superbike.

L'esemplare battuto all'asta ha avuto soli due proprietari e ha percorso appena 590 miglia (circa 988 km). Il mezzo è praticamente da collezione, visto che in totale sono state prodotte circa 130 moto - praticamente a mano - e questa è la numero 2 mai importata in Italia. Queste caratteristiche hanno portato questo modello ad essere battuto ad un prezzo d'asta di 52.900 euro. Una cifra più bassa rispetto alle valutazioni iniziali di Bonhams, che si attestavano tra i 60.000 e gli 80.000 euro.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA